title

EU-Zone - I Dossier

Radio 24

0
Followers
0
Plays
EU-Zone - I Dossier
EU-Zone - I Dossier

EU-Zone - I Dossier

Radio 24

0
Followers
0
Plays
OVERVIEWEPISODESYOU MAY ALSO LIKE

Details

About Us

Al centro delle nuovo ciclo di interviste i grandi dossier della politica europea. Un tema a settimana da approfondire tra lavori in corso, attività di lobbying, alleanze e calendario delle decisioni.
Ad ogni puntata ci sarà una breve introduzione per presentare l'argomento con particolare attenzione alle ricadute economiche, sociali, occupazionali, oppure alla particolarità del tema (in Europa di discute anche quando devono dormire le mucche da latte). Quindi una serie di domande che saranno la voce "dei diretti interessati". Europarlamentari di tutti gli schieramenti, associazioni di categoria, consumatori, sindacati e circoli di interesse saranno il bacino da cui verranno selezionate alcune delle domande da sottoporre all'intervistato.
Con "Eu-Zone-I Dossier", Silvia Bernardi, ci porta ad osservare dall'interno i lavori in corso nelle istituzioni europee.

Latest Episodes

EU-Zone - I Dossier del giorno 09/03/2017: 60-30, due compleanni per un'Europa migliore

Il programma europeo Erasmus compie 30 anni proprio mentre i trattati di Roma, quelli da cui è nata l'Unione Europea ne compiono 60. Erasmus ha cambiato la vita di oltre 3 milioni e mezzo di universitari, di studenti, di giovani ma anche di educatori e docenti, poi di volontari e ora anche di sportivi. Nel 1957 è stata istituita la "Comunità europea", l'istituzione che, dopo l'evoluzione e lo sviluppo dei suoi confini e delle sue competenze, è diventata l'attuale Unione Europea. Questi due anniversari cosa possono dire per il futuro per l'Europa? Ne parliamo con l'Europarlamentare Silvia Costa.

-1 s2017 MAR 10
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 09/03/2017: 60-30, due compleanni per un'Europa migliore

EU-Zone - I Dossier del giorno 06/03/2017: Quo vadis Europa

Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha presentato il Libro bianco sul futuro dell'Europa con cinque possibili risposte alla domanda "Quo vadis Europa", sottolineando che si tratta di un' "Europa a 27". "Oggi, il nostro compito - ha detto - è quello di mostrare ciò che l'Europa può e non può fare" sottolineando per esempio che "l'Europa da sola non può combattere la disoccupazione". "Non possiamo offrire la luna. In alcuni casi, tutto ciò che possiamo fare è offrire un telescopio". Juncker ha delineato cinque percorsi: "continuare", "nient'altro che il mercato unico", "chi chiede di più deve impegnarsi maggiormente", "fare meno in modo più efficiente", e "fare molto di più insieme". Ne parliamo con l'europarlamentare Michela Giuffrida.

-1 s2017 MAR 7
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 06/03/2017: Quo vadis Europa

EU-Zone - I Dossier del giorno 02/03/2017: La nuova era dei pesticidi biologici

I pesticidi biologici a basso rischio, compresi quelli a base di bio-organismi come i feromoni o gli oli essenziali, potrebbero sostituire quelli convenzionali, sospettati di danneggiare l'ambiente e la salute umana. I deputati si chiedono il motivo per il quale alcuni Stati membri esitano o rifiutano la loro omologazione e vogliono che la Commissione proponga una revisione delle norme per accelerare il processo di approvazione. Ne parliamo con l'europarlamentare Renata Briano.

-1 s2017 MAR 3
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 02/03/2017: La nuova era dei pesticidi biologici

EU-Zone - I Dossier del giorno 27/02/2017: Accordo economico Europa-Canada: cresce l'export italiano

Via libera all'accordo economico e commerciale globale UE-Canada (CETA), con l'obiettivo di aumentare il commercio in beni e servizi e gli investimenti a partire, in via provvisoria già a partire da aprile. Tra gli obiettivi rilanciare il commercio. L'accordo eliminerà i dazi sulla maggior parte dei beni e dei servizi e prevede il reciproco riconoscimento della certificazione per una vasta gamma di prodotti. Il Canada aprirà il mercato degli appalti pubblici federali e municipali alle imprese europee (per il Canada il mercato europeo è già accessibile). I fornitori europei di servizi quali il trasporto marittimo, le telecomunicazioni, l'ingegneria, i servizi ambientali e la contabilità avranno accesso al mercato canadese. Ne parliamo con l'europarlamentare Stefano Maullu.

-1 s2017 FEB 28
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 27/02/2017: Accordo economico Europa-Canada: cresce l'export italiano

EU-Zone - I Dossier del giorno 23/02/2017: Sharing economy in crescita: opportunità e rischi

C'è un settore economico in Europa che cresce del 25% ogni anno e coinvolge fasce sempre più larghe di popolazione. È l'economia collaborativa, o sharing economy: l'insieme delle piattaforme digitali e delle PMI fondate sulla condivisione di beni o servizi. Secondo l'Osservatorio sulla Sharing Mobility, Firenze è la città italiana col più alto livello di "mobilità condivisa", con 17 veicoli di car sharing ogni 1000 abitanti. Un dato destinato a salire grazie ad un nuovo operatore che porterà con sé altre 100 vetture elettriche. Ma accanto alle opportunità ci sono una serie di rischi che la regolamentazione europea deve saper contenere. Ne parliamo con l'europarlamentare Nicola Danti.

-1 s2017 FEB 24
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 23/02/2017: Sharing economy in crescita: opportunità e rischi

EU-Zone - I Dossier del giorno 21/02/2017: Europa a due velocità: fine del sogno?

L'Europa è in bilico tra due velocità o disgregazione. L'idea di una diversa partecipazione all' Unione Europea da parte degli Stati Membri, sulla base della volontà a partecipare alle singole iniziative di volta in volta proposte, prende di nuovo piede in vista del prossimo vertice dell' Unione Europea. A caldeggiare questa soluzione è scesa in campo la cancelliera Angela Merkel, che ha intenzione di appoggiare le iniziative già proposte in questo senso da tre paesi: Belgio, Olanda e Lussemburgo. Ne parliamo con l'europarlamentare Daniele Viotti.

-1 s2017 FEB 22
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 21/02/2017: Europa a due velocità: fine del sogno?

EU-Zone - I Dossier del giorno 16/02/2017: Da scarto a risorsa: la nuova vita dei rifiuti con l'economia circolare

Da emergenza a opportunità. È la nuova vita dei rifiuti gestiti in modalità circolare: non più usa e getta ma usa e riusa in un circolo virtuoso tra produzione e consumo. Quello che prima doveva essere smaltito dopo un unico ciclo di vita, diventa nuova materia prima e fonte di energia pulita. Con ricadute positive sull'ambiente dal momento che una migliore gestione dei rifiuti porta ad una significativa riduzione delle emissioni di gas a effetto serra, ad un utilizzo più equilibrato delle risorse (energia, acqua, terra) nel rispetto di habitat e paesaggio. Ma diventa anche volano di crescita, innovazione e occupazione. Ne parliamo con l'europarlamentare Simona Bonafè.

-1 s2017 FEB 17
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 16/02/2017: Da scarto a risorsa: la nuova vita dei rifiuti con l'economia circolare

EU-Zone - I Dossier del giorno 13/02/2017: 2017: tagliando per l'agricoltura europea

Si chiama regolamento Omnibus e dovrà traghettare l'agricoltura europea dalla vecchia alla nuova Politica agricola Comunitaria (Pac) targata 2020. La riforma a medio termine indica nuovi scenari che presuppongono strumenti più idonei ad affrontare le criticità del settore e le sfide del futuro: in campo ci saranno una regolamentazione più moderna ed efficace che interverrà a modificare sensibilmente i pilastri della PAC 2013 in termini di sviluppo rurale, pagamenti diretti, regolamento orizzontale e Ocm. Ne parliamo con l'Europarlamentare Giovanni La Via.

-1 s2017 FEB 14
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 13/02/2017: 2017: tagliando per l'agricoltura europea

EU-Zone - I Dossier del giorno 09/02/2017: Nuovo regolamento per il Parlamento Europeo: più o meno trasparenza?

Entriamo dentro il Parlamento Europeo e apriamo il dossier regolamento: con il rapporto Corbert cambiano le regole. Approvata in sordina durante l'ultima seduta plenaria dell'europarlamento di dicembre, la proposta dell'eurodeputato britannico Richard Corbett è una revisione del regolamento che vorrebbe andare verso una maggiore trasparenza e libertà tramite modifiche agli articoli e normative interne. Ma è davvero così? Ne parliamo con l'europarlamentare Isabella Adinolfi.

-1 s2017 FEB 10
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 09/02/2017: Nuovo regolamento per il Parlamento Europeo: più o meno trasparenza?

EU-Zone - I Dossier del giorno 06/02/2017: Fondi UE: Italia a due velocità

Apriamo il dossier fondi europei. Su una dotazione totale di 46,4 miliardi di euro prevista per l'Italia dalla Ue per il programma 2007-2013, esiste una graduatoria a indicare le aree più veloci e quelle più lente a utilizzare i fondi europei. Ad eccezione della Puglia, fino ad ora sono state le Regioni del Sud le meno interessate a pescare dal salvadanaio UE. Con un'accelerata finale l'Italia ha impiegato tutti i fondi del ciclo di programmazione appena concluso. Per capire come le regioni possono pianificare un'adeguata progettazione per i nuovi fondi europei, parliamo con l'europarlamentare Andrea Cozzolino.

-1 s2017 FEB 7
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 06/02/2017: Fondi UE: Italia a due velocità

Latest Episodes

EU-Zone - I Dossier del giorno 09/03/2017: 60-30, due compleanni per un'Europa migliore

Il programma europeo Erasmus compie 30 anni proprio mentre i trattati di Roma, quelli da cui è nata l'Unione Europea ne compiono 60. Erasmus ha cambiato la vita di oltre 3 milioni e mezzo di universitari, di studenti, di giovani ma anche di educatori e docenti, poi di volontari e ora anche di sportivi. Nel 1957 è stata istituita la "Comunità europea", l'istituzione che, dopo l'evoluzione e lo sviluppo dei suoi confini e delle sue competenze, è diventata l'attuale Unione Europea. Questi due anniversari cosa possono dire per il futuro per l'Europa? Ne parliamo con l'Europarlamentare Silvia Costa.

-1 s2017 MAR 10
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 09/03/2017: 60-30, due compleanni per un'Europa migliore

EU-Zone - I Dossier del giorno 06/03/2017: Quo vadis Europa

Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha presentato il Libro bianco sul futuro dell'Europa con cinque possibili risposte alla domanda "Quo vadis Europa", sottolineando che si tratta di un' "Europa a 27". "Oggi, il nostro compito - ha detto - è quello di mostrare ciò che l'Europa può e non può fare" sottolineando per esempio che "l'Europa da sola non può combattere la disoccupazione". "Non possiamo offrire la luna. In alcuni casi, tutto ciò che possiamo fare è offrire un telescopio". Juncker ha delineato cinque percorsi: "continuare", "nient'altro che il mercato unico", "chi chiede di più deve impegnarsi maggiormente", "fare meno in modo più efficiente", e "fare molto di più insieme". Ne parliamo con l'europarlamentare Michela Giuffrida.

-1 s2017 MAR 7
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 06/03/2017: Quo vadis Europa

EU-Zone - I Dossier del giorno 02/03/2017: La nuova era dei pesticidi biologici

I pesticidi biologici a basso rischio, compresi quelli a base di bio-organismi come i feromoni o gli oli essenziali, potrebbero sostituire quelli convenzionali, sospettati di danneggiare l'ambiente e la salute umana. I deputati si chiedono il motivo per il quale alcuni Stati membri esitano o rifiutano la loro omologazione e vogliono che la Commissione proponga una revisione delle norme per accelerare il processo di approvazione. Ne parliamo con l'europarlamentare Renata Briano.

-1 s2017 MAR 3
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 02/03/2017: La nuova era dei pesticidi biologici

EU-Zone - I Dossier del giorno 27/02/2017: Accordo economico Europa-Canada: cresce l'export italiano

Via libera all'accordo economico e commerciale globale UE-Canada (CETA), con l'obiettivo di aumentare il commercio in beni e servizi e gli investimenti a partire, in via provvisoria già a partire da aprile. Tra gli obiettivi rilanciare il commercio. L'accordo eliminerà i dazi sulla maggior parte dei beni e dei servizi e prevede il reciproco riconoscimento della certificazione per una vasta gamma di prodotti. Il Canada aprirà il mercato degli appalti pubblici federali e municipali alle imprese europee (per il Canada il mercato europeo è già accessibile). I fornitori europei di servizi quali il trasporto marittimo, le telecomunicazioni, l'ingegneria, i servizi ambientali e la contabilità avranno accesso al mercato canadese. Ne parliamo con l'europarlamentare Stefano Maullu.

-1 s2017 FEB 28
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 27/02/2017: Accordo economico Europa-Canada: cresce l'export italiano

EU-Zone - I Dossier del giorno 23/02/2017: Sharing economy in crescita: opportunità e rischi

C'è un settore economico in Europa che cresce del 25% ogni anno e coinvolge fasce sempre più larghe di popolazione. È l'economia collaborativa, o sharing economy: l'insieme delle piattaforme digitali e delle PMI fondate sulla condivisione di beni o servizi. Secondo l'Osservatorio sulla Sharing Mobility, Firenze è la città italiana col più alto livello di "mobilità condivisa", con 17 veicoli di car sharing ogni 1000 abitanti. Un dato destinato a salire grazie ad un nuovo operatore che porterà con sé altre 100 vetture elettriche. Ma accanto alle opportunità ci sono una serie di rischi che la regolamentazione europea deve saper contenere. Ne parliamo con l'europarlamentare Nicola Danti.

-1 s2017 FEB 24
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 23/02/2017: Sharing economy in crescita: opportunità e rischi

EU-Zone - I Dossier del giorno 21/02/2017: Europa a due velocità: fine del sogno?

L'Europa è in bilico tra due velocità o disgregazione. L'idea di una diversa partecipazione all' Unione Europea da parte degli Stati Membri, sulla base della volontà a partecipare alle singole iniziative di volta in volta proposte, prende di nuovo piede in vista del prossimo vertice dell' Unione Europea. A caldeggiare questa soluzione è scesa in campo la cancelliera Angela Merkel, che ha intenzione di appoggiare le iniziative già proposte in questo senso da tre paesi: Belgio, Olanda e Lussemburgo. Ne parliamo con l'europarlamentare Daniele Viotti.

-1 s2017 FEB 22
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 21/02/2017: Europa a due velocità: fine del sogno?

EU-Zone - I Dossier del giorno 16/02/2017: Da scarto a risorsa: la nuova vita dei rifiuti con l'economia circolare

Da emergenza a opportunità. È la nuova vita dei rifiuti gestiti in modalità circolare: non più usa e getta ma usa e riusa in un circolo virtuoso tra produzione e consumo. Quello che prima doveva essere smaltito dopo un unico ciclo di vita, diventa nuova materia prima e fonte di energia pulita. Con ricadute positive sull'ambiente dal momento che una migliore gestione dei rifiuti porta ad una significativa riduzione delle emissioni di gas a effetto serra, ad un utilizzo più equilibrato delle risorse (energia, acqua, terra) nel rispetto di habitat e paesaggio. Ma diventa anche volano di crescita, innovazione e occupazione. Ne parliamo con l'europarlamentare Simona Bonafè.

-1 s2017 FEB 17
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 16/02/2017: Da scarto a risorsa: la nuova vita dei rifiuti con l'economia circolare

EU-Zone - I Dossier del giorno 13/02/2017: 2017: tagliando per l'agricoltura europea

Si chiama regolamento Omnibus e dovrà traghettare l'agricoltura europea dalla vecchia alla nuova Politica agricola Comunitaria (Pac) targata 2020. La riforma a medio termine indica nuovi scenari che presuppongono strumenti più idonei ad affrontare le criticità del settore e le sfide del futuro: in campo ci saranno una regolamentazione più moderna ed efficace che interverrà a modificare sensibilmente i pilastri della PAC 2013 in termini di sviluppo rurale, pagamenti diretti, regolamento orizzontale e Ocm. Ne parliamo con l'Europarlamentare Giovanni La Via.

-1 s2017 FEB 14
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 13/02/2017: 2017: tagliando per l'agricoltura europea

EU-Zone - I Dossier del giorno 09/02/2017: Nuovo regolamento per il Parlamento Europeo: più o meno trasparenza?

Entriamo dentro il Parlamento Europeo e apriamo il dossier regolamento: con il rapporto Corbert cambiano le regole. Approvata in sordina durante l'ultima seduta plenaria dell'europarlamento di dicembre, la proposta dell'eurodeputato britannico Richard Corbett è una revisione del regolamento che vorrebbe andare verso una maggiore trasparenza e libertà tramite modifiche agli articoli e normative interne. Ma è davvero così? Ne parliamo con l'europarlamentare Isabella Adinolfi.

-1 s2017 FEB 10
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 09/02/2017: Nuovo regolamento per il Parlamento Europeo: più o meno trasparenza?

EU-Zone - I Dossier del giorno 06/02/2017: Fondi UE: Italia a due velocità

Apriamo il dossier fondi europei. Su una dotazione totale di 46,4 miliardi di euro prevista per l'Italia dalla Ue per il programma 2007-2013, esiste una graduatoria a indicare le aree più veloci e quelle più lente a utilizzare i fondi europei. Ad eccezione della Puglia, fino ad ora sono state le Regioni del Sud le meno interessate a pescare dal salvadanaio UE. Con un'accelerata finale l'Italia ha impiegato tutti i fondi del ciclo di programmazione appena concluso. Per capire come le regioni possono pianificare un'adeguata progettazione per i nuovi fondi europei, parliamo con l'europarlamentare Andrea Cozzolino.

-1 s2017 FEB 7
Comments
EU-Zone - I Dossier del giorno 06/02/2017: Fondi UE: Italia a due velocità