title

Comunicazione? Parliamone!

Debora Conti Podcast

0
Followers
0
Plays
Comunicazione? Parliamone!
Comunicazione? Parliamone!

Comunicazione? Parliamone!

Debora Conti Podcast

0
Followers
0
Plays
OVERVIEWEPISODESYOU MAY ALSO LIKE

Details

About Us

Non possiamo non comunicare, anche quando non parliamo. Quindi: parliamone, di comunicazione sul lavoro, nella nostra mente, tra persone in famiglia...

Latest Episodes

Volontà e ordine

Negli anni ho incontrato più signore che, mettendo a posto l’armadio, facilitavano il dimagrimento. Con Giusto Peso Per Sempre, per caso, scoprii questo meccanismo mentale ed emotivo e volli approfondire. Mi imbattei in Lucia Larese e, tra le altre cose, le proposi di scrivere un ebook per la mia minuscola casa editrice “Wide edizioni” Stai calma e riordina l’armadio”. Roy Baumeister nel suo libro “La forza di Volontà” associa con dati alla mano l’ordine nella vita alla maggior determinazione e forza di volontà.

1 MIN2018 JUN 3
Comments
Volontà e ordine

Depurarsi e il tanto temuto digiuno

Siamo in periodo di Ramadan proprio ora e una mia amica musulmana dice che non è per nulla facile. Lei non si alza la notte per mangiare, mangia qualcosina la sera prima di andare a letto e poi nulla. Mi chiede: «Ma noi non fate lo stesso in quaresima?» Ecco, lì la mia ignoranza cattolica emerge. Le rispondo solo che il digiuno dovrebbe essere fatto più come pratica per la salute che come pratica religiosa. Mi è capitato proprio l’altro giorno di parlare di giusto peso per sempre per i bambini e si affrontava la fastidiosa tendenza che hanno i bambini piccoli di non mangiare, anche per giorni, quando stanno male. Sia che si tratti di virus intestinale che di febbre in generale. Non mangiano perché sono malati. Interessante.

3 MIN2018 MAY 30
Comments
Depurarsi e il tanto temuto digiuno

Come nascono i comportamenti sgarbati?

Leggo il libro “Cambiare il mondo si può” di Cristina Milani, edito Sperling & Kupfer e si parla di gentilezza come di una forza che veramente può cambiare noi, il nostro quotidiano e il mondo intero. Perché si è sgarbati a volte? Per paura, per senso di separazione, per mancanza di informazioni, flessibilità da allenare… Alcune persone hanno anche appreso ad utilizzare l’aggressività per imporre se stessi o semplicemente un pensiero, un’opinione.

2 MIN2018 MAY 27
Comments
Come nascono i comportamenti sgarbati?

Gentile, diversità, difetti

Wayne Dyer dice “Quando ti viene data la possibilità di scegliere se avere ragione o essere gentile, tu scegli di essere gentile”. L’altro giorno una mamma si era agitata perché suo figlio era stato preso in giro da altri bambini perché aveva i pidocchi. Premessa: tutti (compresi noi genitori) per tutto l’inverno ci siamo passati i pidocchi a vicenda. La mamma in questione era stata probabilmente risparmiata dalla pandemia invernale e pure suo figlio. Nel gruppo tra mamme ha giustamente avvisato. Come tutto l’inverno, abbiamo, pur parler, encore et encore, rinnovato la buona novella ai nostri figli che i simpatici pidocchi erano tornati. Il problema è che questa mamma ha poi rimproverato tutte le mamme del gruppo perché suo figlio è stato preso in giro a scuola. Come reagire? Come dice Wayne Dyer oppure rispondendo a tono? Una mamma mi racconta di quante questo figlio ne abbia dette l’inverno passato alla sua, idem un’altra mamma.

2 MIN2018 MAY 24
Comments
Gentile, diversità, difetti

La resistenza è donna? O cosa lo è?

Ma è ancora vero che le donne non sanno chiedere aiuto? A me non sembra. Mi pare che tra donne esista una solidarietà e voglia di condivisione profonda. Le donne non sanno o non vogliono chiedere aiuto? Forse si ritrovano spesso in ambienti in cui non hanno voglia di chiedere aiuto. Ecco perché da una decina d’anni – anche in Italia – fioriscono molti corsi di donne per le donne. Il corso alla sua sesta edizione che tengo con Lucia Giovannini e Lara Ghiotto, la trainer Carina Fisicaro che insieme a Nan Coosermans aiuta le donne e mamme.

2 MIN2018 MAY 21
Comments
La resistenza è donna? O cosa lo è?

Dal cambiamento alla trasformazione ci manca un tassello

L’altro giorno ho visto un video della brava trainer e amica Lucia Giovannini che su Facebook condivideva l’idea di andare oltre al cambiamento, proprio per rinforzare il cambiamento. Lucia, amica e coautrice nel corso (che noi definiamo appunto “trasformazionale”) “Donne per le Donne”, Lucia cita Gregory Batetson quando lui stesso pone la differenza tra cambiamento di un’abitudine, della visione di sé e trasformazione guardando il quadro completo. Nello stesso giorno, a dire il vero una decina di minuti dopo, mi ritrovo a leggere il libro The power of Habit di Charles Duhigg e tra le strategie che condivido nel gruppo “The Coolers” su Facebook per cambiare abitudini dal suo punto di vista, Duhigg parla di fede.

2 MIN2018 MAY 18
Comments
Dal cambiamento alla trasformazione ci manca un tassello

Essere Coach oggi è facile o difficile?

È la domanda che si pongono molti coach uscendo dalle scuole di formazione. Scuole che consiglio sul sito www.enciclopediadellapnl.com , che consiglio sempre ai corsi dal vivo e per cui i partecipanti stessi poi mi danno conferma della validità. Essere Coach oggi è più facile perché, la parola non è nuova, il concetto c’è ma… Essere Coach oggi è difficile perché ci sono tanti “coach confusi” in giro e si improvvisano psicologi. Finalmente, per garantire i “bravi coach” (come li chiamo io) e i clienti dai “coach confusi”, esistono leggi e associazioni che attestano la formazione dei coach iscritti. La frequentazione a corsi validi è il primo punto di partenza quindi. La seconda tappa è garantirsi e garantire. E poi? E poi siamo in balia dei mille social, dei mille canali e argomenti… Il “Bravo Coach” esce da scuola e vuole aiutare, vuole aiutare tutti. Quindi inizia a fare esperienza con

2 MIN2018 MAY 8
Comments
Essere Coach oggi è facile o difficile?

Sei la mia ragione di vita: ma per piacere!

Lo dicono le canzoni ma non va per niente bene un messaggio del genere. Se sei un adulto e la pensi così, riprendi controllo del tuo oggetto d’amore. Se sei un ragazzo o una ragazza, fai molta attenzione e ascoltami. Nessuno potrà mai essere “la ragione della tua vita”. La prima risposta che mi sentirei di dare è che tu solo/ tu sola sei la vera ragione della tua vita. Ma è un po’ scontata, vuota di prospettiva e di eccitazione. Allora, ascoltando una di quelle canzoni per giovani adulti che vanta questo tipo di messaggio, ecco il mio ragionamento. Tu hai molte ragioni di vita: diciamo che ne puoi avere almeno 5, meglio 10, perché no 15. Le ragioni di vita possono coinvolgere... #comunicazioneparliamone

2 MIN2018 MAY 5
Comments
Sei la mia ragione di vita: ma per piacere!

Il Coach, la costanza e la mano invisibile…

Ho spesso relazioni con coach validi che non riescono a spiccare il volo. Oggi la concorrenza è tanta, c’è chi è qualificato, chi è superqualificato, chi non lo è per niente. C’è chi si promuove bene pur mancando di qualifiche. Chi ne ha da vendere ma non sa come vendersi… Come si dice, la mano invisibile del mercato (in cui io credo) farà sparire i quaquaraquà e farà restare i bravi coach in circolazione, per aiutare, condividere la loro professionalità e crescere. È un meccanismo che ho già visto quando per anni ho insegnato a coach e professionisti del benessere a apprendere strumenti di Giusto Peso Per Sempre da condividere con i loro clienti. [...] https://www.deboraconti.com/strumenti-di-coaching/corso-strumenti-business-comunicazione-coach-debora-conti-luca-vanin/

2 MIN2018 MAY 2
Comments
Il Coach, la costanza e la mano invisibile…

Se un collaboratore è bravo ma egocentrico

Parlo con un dirigente di un centro benessere. Il problema è che la sua migliore operatrice è una super chiacchierona, un tantino ripetitiva ed egocentrica. Questo sul lavoro, intanto che lavora. È tutta lei, fa tutto lei e capita tutto a lei. Ora, se proprio sul lavoro, a contatto del cliente, si deve parlare, chi sarà il protagonista delle avventure secondo te? Esatto: il cliente! Il bravo ristoratore è colui che mette in valore il cliente, che sa che fargli vivere un momento esclusivo va a suo vantaggio. Il bravo parrucchiere sa che la cliente non viene lì solo per i capelli. Moltissime donne vanno dal parrucchiere anche per parlare, essere capite, fuggire dalla routine, sentirsi belle e speciali. #comunicazioneparliamone

3 MIN2018 APR 27
Comments
Se un collaboratore è bravo ma egocentrico

Latest Episodes

Volontà e ordine

Negli anni ho incontrato più signore che, mettendo a posto l’armadio, facilitavano il dimagrimento. Con Giusto Peso Per Sempre, per caso, scoprii questo meccanismo mentale ed emotivo e volli approfondire. Mi imbattei in Lucia Larese e, tra le altre cose, le proposi di scrivere un ebook per la mia minuscola casa editrice “Wide edizioni” Stai calma e riordina l’armadio”. Roy Baumeister nel suo libro “La forza di Volontà” associa con dati alla mano l’ordine nella vita alla maggior determinazione e forza di volontà.

1 MIN2018 JUN 3
Comments
Volontà e ordine

Depurarsi e il tanto temuto digiuno

Siamo in periodo di Ramadan proprio ora e una mia amica musulmana dice che non è per nulla facile. Lei non si alza la notte per mangiare, mangia qualcosina la sera prima di andare a letto e poi nulla. Mi chiede: «Ma noi non fate lo stesso in quaresima?» Ecco, lì la mia ignoranza cattolica emerge. Le rispondo solo che il digiuno dovrebbe essere fatto più come pratica per la salute che come pratica religiosa. Mi è capitato proprio l’altro giorno di parlare di giusto peso per sempre per i bambini e si affrontava la fastidiosa tendenza che hanno i bambini piccoli di non mangiare, anche per giorni, quando stanno male. Sia che si tratti di virus intestinale che di febbre in generale. Non mangiano perché sono malati. Interessante.

3 MIN2018 MAY 30
Comments
Depurarsi e il tanto temuto digiuno

Come nascono i comportamenti sgarbati?

Leggo il libro “Cambiare il mondo si può” di Cristina Milani, edito Sperling & Kupfer e si parla di gentilezza come di una forza che veramente può cambiare noi, il nostro quotidiano e il mondo intero. Perché si è sgarbati a volte? Per paura, per senso di separazione, per mancanza di informazioni, flessibilità da allenare… Alcune persone hanno anche appreso ad utilizzare l’aggressività per imporre se stessi o semplicemente un pensiero, un’opinione.

2 MIN2018 MAY 27
Comments
Come nascono i comportamenti sgarbati?

Gentile, diversità, difetti

Wayne Dyer dice “Quando ti viene data la possibilità di scegliere se avere ragione o essere gentile, tu scegli di essere gentile”. L’altro giorno una mamma si era agitata perché suo figlio era stato preso in giro da altri bambini perché aveva i pidocchi. Premessa: tutti (compresi noi genitori) per tutto l’inverno ci siamo passati i pidocchi a vicenda. La mamma in questione era stata probabilmente risparmiata dalla pandemia invernale e pure suo figlio. Nel gruppo tra mamme ha giustamente avvisato. Come tutto l’inverno, abbiamo, pur parler, encore et encore, rinnovato la buona novella ai nostri figli che i simpatici pidocchi erano tornati. Il problema è che questa mamma ha poi rimproverato tutte le mamme del gruppo perché suo figlio è stato preso in giro a scuola. Come reagire? Come dice Wayne Dyer oppure rispondendo a tono? Una mamma mi racconta di quante questo figlio ne abbia dette l’inverno passato alla sua, idem un’altra mamma.

2 MIN2018 MAY 24
Comments
Gentile, diversità, difetti

La resistenza è donna? O cosa lo è?

Ma è ancora vero che le donne non sanno chiedere aiuto? A me non sembra. Mi pare che tra donne esista una solidarietà e voglia di condivisione profonda. Le donne non sanno o non vogliono chiedere aiuto? Forse si ritrovano spesso in ambienti in cui non hanno voglia di chiedere aiuto. Ecco perché da una decina d’anni – anche in Italia – fioriscono molti corsi di donne per le donne. Il corso alla sua sesta edizione che tengo con Lucia Giovannini e Lara Ghiotto, la trainer Carina Fisicaro che insieme a Nan Coosermans aiuta le donne e mamme.

2 MIN2018 MAY 21
Comments
La resistenza è donna? O cosa lo è?

Dal cambiamento alla trasformazione ci manca un tassello

L’altro giorno ho visto un video della brava trainer e amica Lucia Giovannini che su Facebook condivideva l’idea di andare oltre al cambiamento, proprio per rinforzare il cambiamento. Lucia, amica e coautrice nel corso (che noi definiamo appunto “trasformazionale”) “Donne per le Donne”, Lucia cita Gregory Batetson quando lui stesso pone la differenza tra cambiamento di un’abitudine, della visione di sé e trasformazione guardando il quadro completo. Nello stesso giorno, a dire il vero una decina di minuti dopo, mi ritrovo a leggere il libro The power of Habit di Charles Duhigg e tra le strategie che condivido nel gruppo “The Coolers” su Facebook per cambiare abitudini dal suo punto di vista, Duhigg parla di fede.

2 MIN2018 MAY 18
Comments
Dal cambiamento alla trasformazione ci manca un tassello

Essere Coach oggi è facile o difficile?

È la domanda che si pongono molti coach uscendo dalle scuole di formazione. Scuole che consiglio sul sito www.enciclopediadellapnl.com , che consiglio sempre ai corsi dal vivo e per cui i partecipanti stessi poi mi danno conferma della validità. Essere Coach oggi è più facile perché, la parola non è nuova, il concetto c’è ma… Essere Coach oggi è difficile perché ci sono tanti “coach confusi” in giro e si improvvisano psicologi. Finalmente, per garantire i “bravi coach” (come li chiamo io) e i clienti dai “coach confusi”, esistono leggi e associazioni che attestano la formazione dei coach iscritti. La frequentazione a corsi validi è il primo punto di partenza quindi. La seconda tappa è garantirsi e garantire. E poi? E poi siamo in balia dei mille social, dei mille canali e argomenti… Il “Bravo Coach” esce da scuola e vuole aiutare, vuole aiutare tutti. Quindi inizia a fare esperienza con

2 MIN2018 MAY 8
Comments
Essere Coach oggi è facile o difficile?

Sei la mia ragione di vita: ma per piacere!

Lo dicono le canzoni ma non va per niente bene un messaggio del genere. Se sei un adulto e la pensi così, riprendi controllo del tuo oggetto d’amore. Se sei un ragazzo o una ragazza, fai molta attenzione e ascoltami. Nessuno potrà mai essere “la ragione della tua vita”. La prima risposta che mi sentirei di dare è che tu solo/ tu sola sei la vera ragione della tua vita. Ma è un po’ scontata, vuota di prospettiva e di eccitazione. Allora, ascoltando una di quelle canzoni per giovani adulti che vanta questo tipo di messaggio, ecco il mio ragionamento. Tu hai molte ragioni di vita: diciamo che ne puoi avere almeno 5, meglio 10, perché no 15. Le ragioni di vita possono coinvolgere... #comunicazioneparliamone

2 MIN2018 MAY 5
Comments
Sei la mia ragione di vita: ma per piacere!

Il Coach, la costanza e la mano invisibile…

Ho spesso relazioni con coach validi che non riescono a spiccare il volo. Oggi la concorrenza è tanta, c’è chi è qualificato, chi è superqualificato, chi non lo è per niente. C’è chi si promuove bene pur mancando di qualifiche. Chi ne ha da vendere ma non sa come vendersi… Come si dice, la mano invisibile del mercato (in cui io credo) farà sparire i quaquaraquà e farà restare i bravi coach in circolazione, per aiutare, condividere la loro professionalità e crescere. È un meccanismo che ho già visto quando per anni ho insegnato a coach e professionisti del benessere a apprendere strumenti di Giusto Peso Per Sempre da condividere con i loro clienti. [...] https://www.deboraconti.com/strumenti-di-coaching/corso-strumenti-business-comunicazione-coach-debora-conti-luca-vanin/

2 MIN2018 MAY 2
Comments
Il Coach, la costanza e la mano invisibile…

Se un collaboratore è bravo ma egocentrico

Parlo con un dirigente di un centro benessere. Il problema è che la sua migliore operatrice è una super chiacchierona, un tantino ripetitiva ed egocentrica. Questo sul lavoro, intanto che lavora. È tutta lei, fa tutto lei e capita tutto a lei. Ora, se proprio sul lavoro, a contatto del cliente, si deve parlare, chi sarà il protagonista delle avventure secondo te? Esatto: il cliente! Il bravo ristoratore è colui che mette in valore il cliente, che sa che fargli vivere un momento esclusivo va a suo vantaggio. Il bravo parrucchiere sa che la cliente non viene lì solo per i capelli. Moltissime donne vanno dal parrucchiere anche per parlare, essere capite, fuggire dalla routine, sentirsi belle e speciali. #comunicazioneparliamone

3 MIN2018 APR 27
Comments
Se un collaboratore è bravo ma egocentrico
hmly
himalayaプレミアムへようこそ聴き放題のオーディオブックをお楽しみください。