Himalaya-The Podcast Player

4.8K Ratings
Open In App
title

Parole di Storie sul Natale e dintorni

Parole di Storie - Aula39

1
Followers
0
Plays
Parole di Storie sul Natale e dintorni

Parole di Storie sul Natale e dintorni

Parole di Storie - Aula39

1
Followers
0
Plays
OVERVIEWEPISODESYOU MAY ALSO LIKE

Details

About Us

Una raccolta di storie sul natale provenienti dalla narrazione orale di tutti i tempi

Latest Episodes

La piccina dei fiammiferi. Una fiaba di Christian Andersen

Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino […] C’era un freddo terribile, nevicava e cominciava a diventare buio; e era la sera dell’ultimo dell’anno. Nel buio e nel freddo una povera bambina, scalza e a capo scoperto, camminava per la strada; aveva le ciabatte quando era uscita da casa,… Continue reading

9 MIN2019 DEC 21
Comments
La piccina dei fiammiferi. Una fiaba di Christian Andersen

Canto di Natale. Una fiaba da Charles Dickens

Ebenezer Scrooge era un vecchio banchiere che viveva a Londra. Egli era un uomo ricco, avido, ed egoista. Il natale per lui era sempre stato una perdita di tempo. Scrooge rimproverava persino Dio per il riposo domenicale, perché esso era un danno serio per il commercio ed il guadagno. Talmente infastidito dalle festività, Scrooge, non solo lavorava ogni giorno con turni più lunghi di quelli degli operai delle fabbriche, ma costringeva il suo umile impiegato contabile Bob, al quale dava uno stipendio da fame, ovviamente, a fare altrettanto, obbligandolo a presentarsi al lavoro e rimanendo in ufficio fino a tardi anche il giorno della Vigilia di Natale, oltre il giorno di Santo Stefano, concedendogli con enorme risentimento di non lavorare il giorno di Natale. [...] Continue reading

34 MIN2019 DEC 15
Comments
Canto di Natale. Una fiaba da Charles Dickens

I Magi, viaggio dei tre uomini saggi

[...] Proprio quella notte, in un paese d’oriente, c’erano tre uomini saggi, i Magi. Si chiamavano Gaspare, Baldassarre e Melchiorre. Essi erano sacerdoti provenienti dalla Persia, ed erano astrologi, cioè studiavano le stelle. Esaminavano carte, libri e documenti antichi, finché furono certi che ciò che avevano visto nel cielo fosse vero. Ed infatti, lontano, nel cielo notturno, brillava una nuova stella, apparsa all'improvviso, più grande e più luminosa di tutte le altre. - Quella stella annuncia un nuovo re! Dobbiamo seguirla e recarci da lui per rendergli omaggio. Disse uno dei Magi, mostrando uno dei suoi libri. Subito i Magi si prepararono portando con sé doni preziosi degni di un re: oro, incenso e mirra. E si avviarono nel lungo viaggio verso quella grande stella. [...] Continue reading

10 MIN2019 DEC 12
Comments
I Magi, viaggio dei tre uomini saggi

La prima notte di Natale

[...] Un giorno Maria stava pregando nella sua stanza. Quando d’improvviso apparve una grande luce, di una luce che non s’era mai vista. Maria guardò quella luce e capì subito che si trattava di un angelo, che le disse: - Non devi aver paura, Maria. Io sono l’arcangelo Gabriele, e sono stato mandato da Dio, che ti vuole molto bene. Egli farà scendere su di te il Suo Santo Spirito. Per opera sua tu avrai un bambino, che chiamerai Gesù, il salvatore. Sarà il Figlio dell'Altissimo Onnipotente, il Re dei Re. Egli verrà al mondo per salvare il suo popolo, e il suo regno durerà per sempre, perché niente è impossibile a Dio. Maria rispose: - Io sono la serva del Signore, sia fatta la sua volontà. Anche il suo promesso sposo Giuseppe accolse la volontà del Signore, in obbedienza e nell’assoluto silenzio. [...] Continue reading

11 MIN2019 DEC 12
Comments
La prima notte di Natale

Quell’uomo nella notte Santa. Una fiaba sul Natale

C'era una volta uomo che uscì nella notte buia per cercare un po’ di brace per accendere il fuoco. Andò di casa in casa bussando alle porte: - Per favore, vi prego, aiutatemi! Mia moglie ha appena dato alla luce un figlio e devo fare un fuoco per scaldare lei e il piccolo! Ma quella era notte buia e tutti dormivano. Perciò nessuno rispose. L'uomo camminò e camminò. Finalmente vide il bagliore di un fuoco, e vide che ardeva in mezzo ad un prato. Un gran numero di pecore dormiva intorno al fuoco, e un vecchio pastore sorvegliava il gregge. [...] Continue reading

8 MIN2019 DEC 8
Comments
Quell’uomo nella notte Santa. Una fiaba sul Natale

Il mistero dell’agrifoglio. Una fiaba sul Natale

Il pastorello si svegliò all'improvviso. In cielo c’era una luce nuova: una luce mai vista a quell'ora. Il giovane pastore si spaventò, lasciò l'ovile, attraversò il bosco: e si ritrovò nel campo aperto, sotto una bellissima volta celeste. Dall'alto giunse il canto dolce e soave degli Angeli. - Tanta pace non può venire che di lassù - pensò il pastorello, e sorrise sereno. Le pecorelle, a sua insaputa, l’avevano seguito e lo guardarono stupite. Ecco che arrivò tanta gente e tutti, frettolosi e ansiosi, si incamminarono verso una stalla. Continue reading

5 MIN2019 DEC 8
Comments
Il mistero dell’agrifoglio. Una fiaba sul Natale

Il pettirosso. Una fiaba sul Natale

Nella stalla dove stavano dormendo Giuseppe, Maria e il piccolo Gesù, il fuoco si stava spegnendo. Quando ci furono soltanto poche braci ancora accese e pochi tizzoni ormai spenti, Maria e Giuseppe sentivano freddo, ed erano così stanchi che si agitavano nel sonno. Nella stalla c'era un altro ospite: un uccellino tutto marrone; era entrato nella stalla quando la fiamma era ancora viva; aveva visto il piccolo Gesù e i suoi genitori, ed era rimasto tanto contento che non si sarebbe allontanato da lì per nessun motivo. [...] Continue reading

4 MIN2019 DEC 7
Comments
Il pettirosso. Una fiaba sul Natale

Babbo Natale in quella buia città. Una fiaba

Era notte fonda. Al principio non se ne accorse ma... dopo un po'... cominciò a vedere qualcosa di strano. Non vedeva in giro neanche un segno del Natale: non c'erano alberi addobbati, nessuna stella cometa fatta di lampadine, le vetrine erano tutte buie. Nessuna luminaria per le strade. Era una città spenta, una buia città. Quando poi la sua slitta passò sotto le finestre della scuola elementare il suo sbalordimento fu davvero grande: non c'era niente alle finestre, nemmeno un piccolo disegno. - Ma insomma - disse Babbo Natale, anche un po' seccato - che modo é questo di ricevermi? Babbo Natale fu preso dallo sconforto e cominciò a pensare che si fossero dimenticati di lui. Subito bussò ad una porta. [...] Continue reading

7 MIN2019 DEC 5
Comments
Babbo Natale in quella buia città. Una fiaba

Il minuto vagabondo nella notte di Natale. Una fiaba

Era la sera di Natale. Tutti aspettavano la mezzanotte: i bambini più piccoli dormivano già sognando i regali, mentre i più grandi non staccavano gli occhi dall'orologio: undici e mezzo, undici e tre quarti, undici e cinquantacinque, ancora pochi minuti alla mezzanotte! Fu allora che quel minuto, prima della mezzanotte, pensando che non facesse male a nessuno, uscì dalla sua ora e se ne andò via, da solo. Scomparve. Dove? Nessuno poteva saperlo. [...] Continue reading

7 MIN2019 DEC 4
Comments
Il minuto vagabondo nella notte di Natale. Una fiaba

La storia del piccolo abete. Una fiaba sul Natale

Era l'autunno e gli alberi del bosco perdevano le foglie. E non erano affatto contenti di rimanere nudi e spogli, coi rami che parevano fantasmi stecchiti. Per questo non badavano al pianto di un uccellino che si trascinava per terra perché aveva un'ala spezzata. L'uccellino si fermò al piede della quercia e le disse: - Oh, quercia grande potente, fammi rifugiare tra i tuoi rami! Ho un'ala spezzata e il freddo che sta per arrivare può farmi morire. - Non ho voglia di esser buona! - rispose la quercia. - Quando perdo le foglie sono di malumore! L’uccellino si trascinò al piede di un castagno. [...] Continue reading

6 MIN2019 DEC 3
Comments
La storia del piccolo abete. Una fiaba sul Natale

Latest Episodes

La piccina dei fiammiferi. Una fiaba di Christian Andersen

Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino […] C’era un freddo terribile, nevicava e cominciava a diventare buio; e era la sera dell’ultimo dell’anno. Nel buio e nel freddo una povera bambina, scalza e a capo scoperto, camminava per la strada; aveva le ciabatte quando era uscita da casa,… Continue reading

9 MIN2019 DEC 21
Comments
La piccina dei fiammiferi. Una fiaba di Christian Andersen

Canto di Natale. Una fiaba da Charles Dickens

Ebenezer Scrooge era un vecchio banchiere che viveva a Londra. Egli era un uomo ricco, avido, ed egoista. Il natale per lui era sempre stato una perdita di tempo. Scrooge rimproverava persino Dio per il riposo domenicale, perché esso era un danno serio per il commercio ed il guadagno. Talmente infastidito dalle festività, Scrooge, non solo lavorava ogni giorno con turni più lunghi di quelli degli operai delle fabbriche, ma costringeva il suo umile impiegato contabile Bob, al quale dava uno stipendio da fame, ovviamente, a fare altrettanto, obbligandolo a presentarsi al lavoro e rimanendo in ufficio fino a tardi anche il giorno della Vigilia di Natale, oltre il giorno di Santo Stefano, concedendogli con enorme risentimento di non lavorare il giorno di Natale. [...] Continue reading

34 MIN2019 DEC 15
Comments
Canto di Natale. Una fiaba da Charles Dickens

I Magi, viaggio dei tre uomini saggi

[...] Proprio quella notte, in un paese d’oriente, c’erano tre uomini saggi, i Magi. Si chiamavano Gaspare, Baldassarre e Melchiorre. Essi erano sacerdoti provenienti dalla Persia, ed erano astrologi, cioè studiavano le stelle. Esaminavano carte, libri e documenti antichi, finché furono certi che ciò che avevano visto nel cielo fosse vero. Ed infatti, lontano, nel cielo notturno, brillava una nuova stella, apparsa all'improvviso, più grande e più luminosa di tutte le altre. - Quella stella annuncia un nuovo re! Dobbiamo seguirla e recarci da lui per rendergli omaggio. Disse uno dei Magi, mostrando uno dei suoi libri. Subito i Magi si prepararono portando con sé doni preziosi degni di un re: oro, incenso e mirra. E si avviarono nel lungo viaggio verso quella grande stella. [...] Continue reading

10 MIN2019 DEC 12
Comments
I Magi, viaggio dei tre uomini saggi

La prima notte di Natale

[...] Un giorno Maria stava pregando nella sua stanza. Quando d’improvviso apparve una grande luce, di una luce che non s’era mai vista. Maria guardò quella luce e capì subito che si trattava di un angelo, che le disse: - Non devi aver paura, Maria. Io sono l’arcangelo Gabriele, e sono stato mandato da Dio, che ti vuole molto bene. Egli farà scendere su di te il Suo Santo Spirito. Per opera sua tu avrai un bambino, che chiamerai Gesù, il salvatore. Sarà il Figlio dell'Altissimo Onnipotente, il Re dei Re. Egli verrà al mondo per salvare il suo popolo, e il suo regno durerà per sempre, perché niente è impossibile a Dio. Maria rispose: - Io sono la serva del Signore, sia fatta la sua volontà. Anche il suo promesso sposo Giuseppe accolse la volontà del Signore, in obbedienza e nell’assoluto silenzio. [...] Continue reading

11 MIN2019 DEC 12
Comments
La prima notte di Natale

Quell’uomo nella notte Santa. Una fiaba sul Natale

C'era una volta uomo che uscì nella notte buia per cercare un po’ di brace per accendere il fuoco. Andò di casa in casa bussando alle porte: - Per favore, vi prego, aiutatemi! Mia moglie ha appena dato alla luce un figlio e devo fare un fuoco per scaldare lei e il piccolo! Ma quella era notte buia e tutti dormivano. Perciò nessuno rispose. L'uomo camminò e camminò. Finalmente vide il bagliore di un fuoco, e vide che ardeva in mezzo ad un prato. Un gran numero di pecore dormiva intorno al fuoco, e un vecchio pastore sorvegliava il gregge. [...] Continue reading

8 MIN2019 DEC 8
Comments
Quell’uomo nella notte Santa. Una fiaba sul Natale

Il mistero dell’agrifoglio. Una fiaba sul Natale

Il pastorello si svegliò all'improvviso. In cielo c’era una luce nuova: una luce mai vista a quell'ora. Il giovane pastore si spaventò, lasciò l'ovile, attraversò il bosco: e si ritrovò nel campo aperto, sotto una bellissima volta celeste. Dall'alto giunse il canto dolce e soave degli Angeli. - Tanta pace non può venire che di lassù - pensò il pastorello, e sorrise sereno. Le pecorelle, a sua insaputa, l’avevano seguito e lo guardarono stupite. Ecco che arrivò tanta gente e tutti, frettolosi e ansiosi, si incamminarono verso una stalla. Continue reading

5 MIN2019 DEC 8
Comments
Il mistero dell’agrifoglio. Una fiaba sul Natale

Il pettirosso. Una fiaba sul Natale

Nella stalla dove stavano dormendo Giuseppe, Maria e il piccolo Gesù, il fuoco si stava spegnendo. Quando ci furono soltanto poche braci ancora accese e pochi tizzoni ormai spenti, Maria e Giuseppe sentivano freddo, ed erano così stanchi che si agitavano nel sonno. Nella stalla c'era un altro ospite: un uccellino tutto marrone; era entrato nella stalla quando la fiamma era ancora viva; aveva visto il piccolo Gesù e i suoi genitori, ed era rimasto tanto contento che non si sarebbe allontanato da lì per nessun motivo. [...] Continue reading

4 MIN2019 DEC 7
Comments
Il pettirosso. Una fiaba sul Natale

Babbo Natale in quella buia città. Una fiaba

Era notte fonda. Al principio non se ne accorse ma... dopo un po'... cominciò a vedere qualcosa di strano. Non vedeva in giro neanche un segno del Natale: non c'erano alberi addobbati, nessuna stella cometa fatta di lampadine, le vetrine erano tutte buie. Nessuna luminaria per le strade. Era una città spenta, una buia città. Quando poi la sua slitta passò sotto le finestre della scuola elementare il suo sbalordimento fu davvero grande: non c'era niente alle finestre, nemmeno un piccolo disegno. - Ma insomma - disse Babbo Natale, anche un po' seccato - che modo é questo di ricevermi? Babbo Natale fu preso dallo sconforto e cominciò a pensare che si fossero dimenticati di lui. Subito bussò ad una porta. [...] Continue reading

7 MIN2019 DEC 5
Comments
Babbo Natale in quella buia città. Una fiaba

Il minuto vagabondo nella notte di Natale. Una fiaba

Era la sera di Natale. Tutti aspettavano la mezzanotte: i bambini più piccoli dormivano già sognando i regali, mentre i più grandi non staccavano gli occhi dall'orologio: undici e mezzo, undici e tre quarti, undici e cinquantacinque, ancora pochi minuti alla mezzanotte! Fu allora che quel minuto, prima della mezzanotte, pensando che non facesse male a nessuno, uscì dalla sua ora e se ne andò via, da solo. Scomparve. Dove? Nessuno poteva saperlo. [...] Continue reading

7 MIN2019 DEC 4
Comments
Il minuto vagabondo nella notte di Natale. Una fiaba

La storia del piccolo abete. Una fiaba sul Natale

Era l'autunno e gli alberi del bosco perdevano le foglie. E non erano affatto contenti di rimanere nudi e spogli, coi rami che parevano fantasmi stecchiti. Per questo non badavano al pianto di un uccellino che si trascinava per terra perché aveva un'ala spezzata. L'uccellino si fermò al piede della quercia e le disse: - Oh, quercia grande potente, fammi rifugiare tra i tuoi rami! Ho un'ala spezzata e il freddo che sta per arrivare può farmi morire. - Non ho voglia di esser buona! - rispose la quercia. - Quando perdo le foglie sono di malumore! L’uccellino si trascinò al piede di un castagno. [...] Continue reading

6 MIN2019 DEC 3
Comments
La storia del piccolo abete. Una fiaba sul Natale
hmly
Welcome to Himalaya LearningDozens of podcourses featuring over 100 experts are waiting for you.