Hiamalya-The podcast Player

4.8K Ratings
Open in app
title

COPY PERSUASIVO® di Andrea Lisi

Copy Persuasivo®

0
Followers
0
Plays
COPY PERSUASIVO® di Andrea Lisi

COPY PERSUASIVO® di Andrea Lisi

Copy Persuasivo®

0
Followers
0
Plays
OVERVIEWEPISODESYOU MAY ALSO LIKE

Details

About Us

Il primo podcast in Italia esclusivamente dedicato al copywriting.Andrea Lisi, copywriter e autore di CopyPersuasivo.com ti introduce ai segreti della scrittura che persuade e vende.

Latest Episodes

#125 - Come far battere il cuore ad un lettore (anche se non sai nulla di lui)

Smettere di leggere romanzi è un errori che un copywriter può commettere... Certo, per alcuni aspetti è comprensibile… Ma per altri è imperdonabile… Soprattutto se uno degli autori che abbandoni si chiama Don Winslow. Don Winslow riesce a scrivere mattoni crime da più di 600 pagine (come quello qua sopra)… Ma incatenerebbe ad una sessione di binge-reading anche un analfabeta funzionale. Ora, la domanda che si dovrebbe sempre porre un copywriter è: “Quello che sto scrivendo interessa davvero al mio lettore?” Ma è una domanda che il 90% dei copywriter non si pone… Ed è questo uno dei più grandi problemi del copywriting moderno. Se riprendi la formula dell’AIDA (Attenzione, Interesse, Desiderio e Azione)… Scopri che al momento la maggior parte dei copywriter si concentra solo sulla prima di queste fasi… Che si traduce in titoloni con frasi ad effetto o parole come “gratis”, “nuovo”, “offerta limitata” e così via… Ma una volta che ce l’hanno fatta a catturare l’attenzione… Non hanno la minima idea di come tenere vivo l’Interesse di un lettore, così come farebbe Don Winslow. Così il loro copy è semplicemente noioso… Quando in realtà l’unica cosa che ti chiede un lettore è: “Vendimi qualcosa, ma fammi emozionare”. Probabilmente Don Winslow deve aver sentito qualche lezione di Gary Halbert per avere certi risultati… (Sì, stiamo ancora a parlare di Gary Halbert...) G.H. sapeva come scrivere argomenti interessanti per un lettore anche se si trovava chiuso in carcere e non poteva fare neanche un minimo di ricerca. Ecco perché nella puntata #125 del podcast abbiamo analizzato e tradotto il suo capolavoro The Boron Letters in cui abbiamo condiviso: “Come sparare argomenti che fanno emozionare il lettore secondo un metodo scoperto nel 1954 da uno psicologo americano”. Perché al momento l’Interesse è la moneta con una valore più grande di quella dell’Attenzione. *** Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata: [04:59] Lo stratagemma di Gary Halbert per rapire l'attenzione del lettore senza usare la difettosa trappola dei titoli 'clickbait'. [06:58] Il disperato trucco dei 'venditori' delle ONG buono solo per attirare i passanti più gonzi. [10:12] Il metodo scoperto nel 1954 da uno psicologo americano per sparare argomenti che fanno battere il cuore di un lettore, anche se sai poco o niente di lui. [15:08] Perché nell'era dell'Internet marketing l'Interesse ha detronizzato l'Attenzione ed è diventato una risorsa con un valore 10.000 volte più alto. [25:05] Come rendere il tuo prodotto o servizio comprensibile anche ad un bambino di 10 anni grazie alla tecnica di copywriting n°1. [31:37] Il livello di precisione che Gary Halbert raggiungeva nell'ultima parte della lettera pur di trasformare un lettore in un cliente. *** RISORSE MENZIONATE: ►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/

38 MIN3 d ago
Comments
#125 - Come far battere il cuore ad un lettore (anche se non sai nulla di lui)

#124 - La formula spesso sottovalutata che attira miliardi di dollari da più di un secolo

Puoi non aver mai sentito il suo nome…Ma Elias St. Elmo Lewis è il copywriter che si nasconde dietro il successo di leggende come Robert Collier, Gary Halbert e Dan Kennedy.E la formula di copy che lui ha inventato ha attirato miliardi di dollari fin dal 1895.La storia di questa formula comincia con un nuovo farmaco per guarire la difterite, l’antitossina difterica, scoperto in Europa nel 1894.Come il farmaco è arrivato in America l’anno dopo, la casa farmaceutica H.K. Mulford era già pronta a venderlo.E a Lewis è stato affidato il compito di costruirne la campagna pubblicitaria...Risultato?La H.K. Mulford è diventata la prima produttrice di antitossina difterica negli Stati Uniti.Ora, Lewis poteva tenersi la formula per sé...Eppure se l’è fatta scappare in una rivista per farmacisti… Lewis la strutturava in 3 step:1) L’annuncio deve attirare lo sguardo del lettore,2) Deve informarlo,3) E alla fine deve trasformarlo in un cliente. Nel corso di più di un secolo questa formula è stata affinata e ampliata, ma ancora se ne sente parlare.Sì, forse questa formula l’hai già sentita (e magari la consideri anche piuttosto banale)...Ma che tu ci creda o no, abbiamo rivisto la stessa IDENTICA formula scritta prima nel Robert Collier Letter Book…E poi nel capitolo 15 di The Boron Letters, il capolavoro di Gary Halbert scritto quasi un secolo dopo!E in quel libro il buon Halbert la insegnava a suo figlio che aveva appena 15 anni…Ora, se persino il “miglior copywriter di tutti i tempi” la insegnava a suo figlio, varrà pure qualcosa o no?E se vuoi impararla anche tu proprio dalle sue parole, ascolta la puntata #124 del podcast di Copy Persuasivo!***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[03:29] I 2 elementi che non possono MAI mancare in una strategia di marketing. Solo costruendo bene questi elementi puoi conferire alle tue parole una potenza persuasiva disarmante anche se sei un copywriter novellino. [05:42] Come raccogliere - e tenere ordinati - tutti i materiali di marketing in modo da averli disponibili anche quando stai facendo la fila per la spesa. (E una piccola chicca dal mondo di Copy Persuasivo su come suddividiamo i nostri materiali...)[06:55] 5 metodi per costruire da zero una lista di potenziali clienti, anche se in tasca non hai neanche 1€ da investire.[08:10] Il concetto da tatuarti nel cervello se hai tra le mani un prodotto da lanciare sul mercato... e vuoi essere sicuro al 100% di riuscire a venderlo senza buttare via i tuoi soldi in campagne marketing inutili.[09:56] Il segreto dei grandi copywriter che ti permette di passare il prima possibile alla scrittura del copy, senza doverti bruciare le meningi per tirare fuori nuove idee dal cappello.[13:06] Come fermare la lenta discesa verso il fosso del 'copy-abitudinario' che presto o tardi farà finire qualsiasi tuo materiale nella famigerata "Pila B" (hai già ascoltato la puntata #120?).[14:12] Come prendere appunti rilevanti per la tua promozione - dove ti pare e in qualsiasi momento della giornata - seguendo una "piccola e insensata" tecnica segreta di Gary Halbert. [17:31] Le 2 armi che non possono mancare nell'arsenale di un copywriter per difendersi dalla trappola del copy razionale (che NON persuade e NON vende).[17:55] Una tecnica base che i copywriter principianti imparano subito a maneggiare. (ATTENZIONE: solo i copywriter professionisti sanno che questa tecnica ha anche un problema molto grave...)[19:36] Perché è importante prenderti una pausa e toglierti il progetto dalla testa una volta che sei pronto a scrivere copy.[20:50] La formula più semplice da...

29 MIN1 w ago
Comments
#124 - La formula spesso sottovalutata che attira miliardi di dollari da più di un secolo

#123 - Una tecnica infame per attirare l’attenzione del lettore

C'era una volta Martin.Martin è un ragazzo polacco che ha perso il lavoro mentre si trovava a Londra.Così, un giorno si è messo in strada con un cartello in mano…E pur di attirare l’attenzione dei passanti ci ha scritto sopra:“SESSO GRATIS”.E poi…“No, sto scherzando. Sto cercando un lavoro. Qualsiasi lavoro”.Divertente, no?Certo, il messaggio è chiaramente ingannevole...Ma almeno Martin è riuscito ad attirare così tanto l’attenzione da essere finito anche sul giornale…Non si sa se poi la sua idea ‘geniale’ sia riuscita a procurargli un lavoro...Anzi, se prendiamo le lezioni di Gary Halbert sull’attirare l’attenzione…Con ogni probabilità, Martin ha fallito e se n’è dovuto tornare a testa bassa in Polonia.Ora, Gary Halbert, il protagonista del podcast dalla puntata #110, ha dedicato un intero capitolo del suo capolavoro The Boron Letters, a personaggi come lui…Personaggi che sfruttano una tecnica infame per attirare l’attenzione a partire dalla headline…Magari con l’intento di vendere un prodotto...E che falliscono 9 volte su 10 subito dopo la prima frase.Questo perché le persone odiano essere prese in giro così…Ma non è detto che la tecnica in sè, sia sbagliata.Il nostro project manager Davide Scarinci - nuovo ospite del podcast - ne sa qualcosa…Infatti Davide, prima ancora di diventare copywriter professionista ha utilizzato la versione ‘corretta’ di quella tecnica...Per ottenere un ROI di 40.000€ in un’azienda di software, con una sales letter e…...una clessidra comprata su Amazon.Ecco.Se vuoi scoprire come maneggiare correttamente quella tecnica, puoi ascoltare la nuova puntata #123 del podcast! ***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[04:22] La tecnica più infame per attirare l'attenzione di un lettore. Se usi questa tecnica, riveli all'istante la tua natura di copywriter così pigro da non sapere nemmeno che cosa interessa davvero al tuo potenziale cliente.[08:25] Un'esperienza di successo direttamente dall'archivio del nostro copywriter 'veterano' Davide Scarinci: come raggiungere un ROI di 40.000€ con una sales letter e la clessidra del Tabù.[16:48] Come collegare il tuo copy ad un oggetto 'acchiappa-attenzione', anche se a prima vista ti sembra insensato. (SPOILER: Finalmente scoprirai a che serviva la bustina di terra di cui stiamo parlando da almeno 3 puntate di fila).[18:40] Gary Halbert riprende una lezione del grande persuasore e suo maestro, Robert Collier. Come manipolare le parole per far sentire al tuo lettore il "tepore del sole sulla schiena" e mostrargli mondi inesplorati come se li vedesse con i suoi occhi... e senza utilizzare neanche un'immagine! [23:31] Le 2 lezioni più pericolose del copywriting che vengono prese SEMPRE alla lettera dai copywriter principianti e che possono affaticare così tanto le vendite fino a bloccarle del tutto.***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/►►Un calcio nel sedere ai grafici pubblicitari: https://www.copypersuasivo.com/podcast/31-calcio-nel-sedere-grafici►►Corso Analogie Potenti:

38 MIN2 w ago
Comments
#123 - Una tecnica infame per attirare l’attenzione del lettore

#122 - Uno stratagemma in 3 step per vendere a persone disinteressate

Il sogno erotico di un copywriter è scrivere una lettera capace di vendere prodotti a perfetti sconosciuti.Gary Halbert, “the best copywriter ever” aveva riassunto questo sogno così:► Scrivi la lettera,► Invia la lettera,► Ricevi soldi.E per lui questo non era un sogno, ma un’invidiabile abitudine.Secondo le dichiarazioni dei suoi ‘discepoli’, usciva dalle bancarotte grazie alle sue sales letter, diventando milionario...“Tutto ciò che c’è fra te e un milione di dollari è una sales letter ben scritta”, diceva lui.Mi dispiace un po’ ammetterlo, ma negli anni Duemila questa cosa succede sempre più raramente...Questo però non significa che al giorno d’oggi sia impossibile.L’importante è conoscere i principi che sorreggono la vendita.Ora, i principi del copywriting da cui partire li puoi trovare proprio in un capolavoro di Gary Halbert, The Boron Letters.E nel capitolo #13, che abbiamo analizzato nella puntata #122 del podcast, c’è proprio uno stratagemma in 3 step per spingere a comprare anche persone non interessate.Ti sembra un’impresa impossibile?Come se fosse una magia?Ora, se ascolti il podcast da un po’, avrai capito che a noi non interessa trovare metodi ‘magici’ per vendere...Non ci interessa nemmeno prendere per oro colato tutto quello che dice il caro Halbert, come se la vendita adesso si facesse SOLO con le lettere cartacee...In questa rubrica prendiamo i principi più importanti della persuasione espressi da Gary Halbert e, semplicemente, li modernizziamo.(Ti potrebbe stupire di quante applicazioni ci sono solo per un unico principio)...***Ecco un piccolo anticipo di quello che abbiamo affrontato in questa puntata:[02:58] Qual è il nemico dormiente nel cervello degli imprenditori... che si risveglia come il Vesuvio a Pompei nei momenti di difficoltà con l'unico obiettivo di farti chiudere bottega il giorno dopo. Ecco il metodo con cui Gary Halbert riusciva ad addomesticarlo anche se si trovava segregato in carcere, strozzato dai debiti e con i creditori che davano la caccia a sua moglie.[11:07] Lo stratagemma in 3 step targato Halbert per hackerare il processo decisionale di un cliente freddo (che finiva per comprare mentre cercava inutilmente di rispondere "non-mi-interessa").[21:27] Una lezione di lead generation da una torta acchiappa-contatti da 150$.[26:04] Come una sales letter da 51 pagine ha convinto 600.000 persone ad iscriversi ad una newsletter finanziaria da 50$ l'anno.***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/

34 MIN3 w ago
Comments
#122 - Uno stratagemma in 3 step per vendere a persone disinteressate

#121 - La parola magica che rende ‘magnetica’ la tua lettera di vendita

Il 99% delle comunicazioni commerciali che riceviamo ogni giorno ha un potere persuasivo simile a quello della pasta cotta per 30 minuti nell’acqua senza sale.È talmente molliccia che non ti fa venire voglia neanche di stare a guardarla.Ti faccio un paio di esempi dalla mia inbox:► Viva la mamma! Lasciati ispirare da...► 3 look per restare a casa…► Ecco il marketing che vorrei vedere…Insomma, pasta scotta e insipida.Eppure già Robert Collier - uno che faceva milioni di dollari inviando lettere di vendita negli anni ’20 - ci consigliava di usare un pizzico di ‘spettacolarità’ per attirare e tenere viva l’attenzione del lettore.Gary Halbert addirittura si era inventato uno stratagemma ai limiti dell’assurdo che abbiamo visto nella puntata #120 del podcast…Lo stesso Halbert aveva trovato una parola “magica” capace di rendere magnetiche le sue lettere da subito!Dico “magica” anche se in realtà non ha nulla a che vedere con termini tipo “nuova” o “gratis”, ma il suo potere è molto simile (se non anche più forte).Ma dopo aver attirato l’attenzione, faceva anche di più (come puoi scoprire nella nuova puntata del podcast)…Gary Halbert metteva al proprio servizio le informazioni più noiose per creare un solido legame emotivo diretto con il lettore.E poi come finiva?Beh, lui prendeva spunto da una lezione del suo lontano maestro Collier, per spingere i potenziali clienti a rispondere con buste da lettere piene di banconote!Se vuoi scoprire come applicare questi spunti anche al marketing online in questi ‘ruggenti’ anni ‘20…C’è la puntata #121 del podcast!***Ecco un piccolo anticipo di quello che Andrea Lisi ha affrontato in questa puntata:[03:42] La parola 'magica' che dai tempi di Aristotele (A) magnetizza l'attenzione del tuo lettore e (B) trasforma TUTTE le tue comunicazioni in armi persuasive, a partire dalle lettere cartacee, passando per le email e a finire con i messaggi su WhatsApp.[10:37] Come prendere un'informazione noiosa e all'apparenza priva di particolari interessanti come, per esempio, "sono seduto sul letto"... e tramutarla in una catena d'acciaio per creare un solido legame emotivo e personale con il tuo lettore. [12:37] Lavori nel B2B? Ecco uno stratagemma per non cadere nella trappola del 'boring-2-boring' che rischia di farti bruciare preziosissime occasioni di vendita con uno dei target più importanti delle tue comunicazioni.[14:19] Le persone AMANO essere guidate... Ecco un piccolo (quanto bizzarro) 'comando' che spinge il lettore ad andare avanti pagina dopo pagina e le 4 caratteristiche della tua lettera che ne aumentano il potere persuasivo.[16:16] Come Gary Halbert nel 1984 persuadeva i suoi potenziali clienti a 'rispondere' subito alle offerte, partendo da un insegnamento del suo maestro Robert Collier (e che adesso le associazioni di onlus hanno trasformato in un cavallo di battaglia). [23:11] I 3 elementi imprescindibili di un business su cui costruire una strategia di copywriting. (ATTENZIONE: se mancano questi 3 elementi diventa inutile anche solo provare a scrivere copy)***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/►► Il Piccolo Corso dell'Email Marketing: https://www.copypersuasivo.com/corso-di-email-marketing►► Come...

29 MINAPR 28
Comments
#121 - La parola magica che rende ‘magnetica’ la tua lettera di vendita

#120 - Le tue email sono da Pila A o da Pila B?

In fondo, siamo un po’ tutti come Keanu Reeves in Matrix.Ogni giorno scegliamo di compiere un’azione oppure un’altra, di ingoiare la pillola blu al posto della pillola rossa e viceversa.Ma questo è un podcast sul copywriting, quindi… perché stiamo parlando di Neo?Prova a immaginare che quando invii un’email commerciale, il tuo lettore è un po’ come Neo…Ogni volta deve decidere:“Questa email finisce nella pila A o nella pila B?”.Pila B → L’email viene dimenticata tra quelle “non lette” oppure cestinata. Nella peggiore delle ipotesi finisce nello spam e da quel momento TUTTE le tue email verranno ignorate a prescindere....oppure...Pila A → L’email viene aperta e, se l’hai scritta secondo i crismi del copy persuasivo, da quel momento il lettore viene risucchiato nel tuo Funnel del Bianconiglio…Figo, no?Ora, l’esempio di “Pila A e Pila B” viene da un seminario di Gary Halbert, quello che noi di Copy Persuasivo abbiamo definito “il Bukowski” del direct marketing.Negli anni Ottanta, “Pila A e Pila B” era l’esempio più semplice che Halbert usava per spiegare ciò che fanno i lettori quando ricevono lettere.Pila A buona, Pila B cattiva, ecco.Arrivati ormai ai ruggenti anni ‘20 del Duemila, sono cambiati solo gli strumenti, ma non il concetto.E in un momento come il nostro, in cui le proposte commerciali stanno facendo scoppiare le nostre caselle di posta…Qualsiasi email rischia di finire indistintamente nella pila B.Quindi, prendendo spunto dalle parole di Gary Halbert, cosa puoi fare per fare in modo che le tue email finiscano nella pila A?Puoi leggere un paio di spunti proprio qui sotto, ma se vuoi scoprire gli stratagemmi per far dire al tuo potenziale lettore “devo leggere questa email”...Non ti resta che ascoltare la puntata #120 del podcast!***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[01:40] L'irriducibile segreto con cui la leggenda del copywriting Gary Halbert riusciva a tirare fuori buone idee dal cervello in qualsiasi giorno dell'anno e a qualsiasi ora, anche quando si trovava in situazioni insostenibili come una condanna al carcere, molteplici divorzi e (più di) una bancarotta. [04:03] L'elemento di una sales letter su cui "gli imprenditori fanno più casino" e che manda all'aria qualsiasi possibilità di vendita prima ancora che il potenziale cliente legga la lettera.[06:54] Le tue email sono da pila A o da pila B? Da un lontano seminario di Gary Halbert, una delle lezioni sempreverdi su come raggirare un meccanismo mentale del tuo potenziale cliente che lo spinge a gettare le tue email nella "pila B". (Specialmente in un momento come questo dove TUTTE le comunicazioni commerciali rischiano di finire nella "pila B").[19:53] Uno stratagemma ai limiti dell'assurdo che Gary Halbert propone al figlio Bond (ispirandosi ad una storia 'spettacolare' del copywriter Robert Collier) per far schizzare la curiosità di un potenziale lettore fino a fargli dire: "Devo assolutamente leggere questa lettera adesso".***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com►► Come superare l’indifferenza (puntata #53 del podcast): https://www.copypersuasivo.com/podcast/53-superare-indifferenza***P.S.Fino al...

27 MINAPR 21
Comments
#120 - Le tue email sono da Pila A o da Pila B?

#119 - I 5 step per creare una promozione a risposta diretta partendo da ZERO

Quando leggi Gary Halbert, ti sembra di sentir parlare un Re Mida uscito da un film di Scorsese.In pratica, un tizio chiacchierone con la passione per l’alcool, le risse e le belle donne, ma che riesce a trasformare tutto quello che tocca in oro.Anzi, a volte anche senza ‘toccare’.Per esempio, nel capitolo 10 di The Boron Letters, il suo capolavoro più conosciuto scritto in carcere, Gary Halbert riesce a prendere un’idea e a trasformarla in oro.Tipo che inizia a scrivere una lettera e gli viene in mente di creare un report sugli investimenti immobiliari e di venderlo con una promozione a risposta diretta.E conoscendo il personaggio, forse l’avrebbe fatto sul serio se solo si fosse trovato in casa sua.Ah, e visto che la lettera era indirizzata al figlio quindicenne - che all’epoca non sapeva proprio una mazza di copywriting - gli confida anche i 5 step per creare il report e venderlo al target ideale.Praticamente nel capitolo 10 abbiamo trovato una roadmap in stile anni ‘80 (perché la lettera è stata scritta nel 1984) per creare un infoprodotto e venderlo nella maniera più persuasiva possibile.Fidati, se avevi dubbi su come lanciare un nuovo prodotto, ascoltando la puntata #119 del podcast, beh… non ne avrai più.***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[02:11] Qual è il problema se credi che Gary Halbert sia ancora un indiscutibile 'mostro sacro' del copywriting. Ecco come prendere esemio da uno degli strumenti di marketing più potenti negli ultimi 30 anni - il preferito di Halbert - che ha perso di potenza (anche se migliaia di persone ancora non se ne sono accorte).[06:40] Effetto Coronavirus: una piccola lezione di argomentazione dal copywriter più pagato del mondo sul perché decine di 'guru' stanno spopolando proprio in questo assurdo momento di quarantena.[09:19] I 2 libri da leggere categoricamente almeno tre volte secondo Gary Halbert per iniziare ad imparare il copywriting (...uno di questi puoi trovarlo tradotto e sviscerato in una rubrica 'blockbuster' del nostro podcast partita nella lontana puntata #28).[14:15] I 5 step per creare una promozione a risposta diretta con un report, partendo da ZERO (EXTRA: questi 5 step vanno bene anche per esercitarti a maneggiare il copy). [25:22] Il Piccolo Libro della Scrittura Persuasiva: come far partire la tua promozione in maniera 'paracula'. [32:57] Come evitare la più grande ingenuità che puoi commettere quando 'segui' una leggenda del copywriting.***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/►► Gli insegnamenti del “Robert Collier Letter Book” applicati alle aziende italiane pt.: https://www.copypersuasivo.com/podcast/28-robert-collier-letter-book-1

39 MINAPR 14
Comments
#119 - I 5 step per creare una promozione a risposta diretta partendo da ZERO

#118 - La formula vincente nel copy secondo Gary Halbert

Le formule del copywriting hanno sempre degli acronimi divertenti.Ti faccio alcuni esempi:► AIDA (Attenzione, Interesse, Desiderio, Azione);► PAS (Problema, Agitazione, Soluzione);► PPPP (Problema, Promessa, Prova, Proposta) ► ACCA (Awareness, Comprensione, Convinzione, Azione);► PVPA (Problema, Vantaggio, Prova, Azione).Potrei andare avanti per pagine e pagine, ma è importante che passi un concetto riguardo a queste formule.Un concetto che potrebbe salvarti da una convinzione che circola principalmente tra chi muove i primi passi del copywriting (e rischia di solidificarsi negli esperti)...Le formule non sono l’acquasantiera a cui tanti attingono.Costituiscono solo l’approccio più immediato per scrivere copy, tipico dei principianti, appunto: usi uno schema preimpostato e lo riempi con il copy.Ora, questo significa che gli esperti non facciano mai uso delle formule?Beh, se riprendiamo il nostro caro Gary Halbert, nel capitolo 9 di The Boron Letters lui esprime un’idea molto chiara al riguardo.Partendo dalla ‘tragica’ storia di una delle sue sales letter più di successo, Gary Halbert rivela qual è il vero elemento fondante attorno al quale scrivere una lettera di vendita.È una formula? È un dettaglio? È la personalizzazione?Puoi scoprirlo solo ascoltando la nuova puntata #118 del podcast.***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[02:09] La tragica storia dietro una sales letter leggendaria scritta da Gary Halbert, spedita a più 600 milioni di persone per trent'anni. Curiosità: nel 2016 la Big Idea di quella lettera è stata riutilizzata in una campagna milionaria per vendere un famoso test del DNA...[07:26] L'elemento fondante attorno al quale scrivere una lettera di vendita personalizzata. EXTRA: nella puntata #107 Andrea ha analizzato uno degli elementi su cui Gary Halbert ha fondato la sua spregiudicata carriera, l'hai già ascoltata?[18:05] I minuscoli dettagli di una sales letter a cui i potenziali clienti danno più valore rispetto a tutto il resto della lettera e che aumentano di colpo le conversioni. Perché quei dettagli possono ingannarti quando ti affidi ad una ‘leggenda’ per scrivere la tua sales.***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/►► Come vendere un test del DNA: https://www.youtube.com/watch?v=tyaEQEmt5ls ►► La lettera di vendita da 600 milioni di invii: http://www.thegaryhalbertletter.com/MarkJoyner/hp2.htm►► La formula segreta per copywriter imprenditori: https://www.copypersuasivo.com/podcast/formula-segreta-copywriter-imprenditore►► Sei un copywriter spregiudicato?: https://www.copypersuasivo.com/podcast/tecnica-controversa-pas

30 MINAPR 7
Comments
#118 - La formula vincente nel copy secondo Gary Halbert

#117 - Le 3 tecniche di Gary Halbert per superare il blocco del copywriter

Anche se era un genio assoluto, persino Gary Halbert talvolta soffriva del blocco del copywriter.Aveva le sue difficoltà come tutti gli imprenditori e i professionisti quando devono spremersi le meningi per scrivere copy.Sarà capitato anche a te di non avere più meningi da spremere perché:► hai lavorato troppo e la tua mente vuole solo riposarsi,► ti ha chiamato il commercialista con una brutta notizia a cui non smetti di pensare,► tuo figlio non ti ha fatto dormire tutta la notte e non riesci a concentrarti come vorresti. In questi casi ti viene da fare solo una cosa: mollare tutto e ripensarci quando avrai la mente più fresca.Ora, Gary Halbert provava un grande fastidio quando si trovava in condizioni simili.Ma a differenza di tanti altri ‘esseri umani’, lui non mollava tutto, anzi.Lui conosceva le tecniche per rimettere in moto i propri neuroni e tirare fuori dal cervello delle idee che dire ‘geniali’ è dire poco.Facciamo un esempio dal capitolo 8 del suo capolavoro The Boron Letters, che abbiamo analizzato nella puntata #117 del podcast.Il capitolo inizia con lui che si lamenta di aver dormito male perché il suo compagno di cella “russava come un trattore” e confessa che forse smetterà di scrivere la sua lettera quotidiana.In una situazione simile, chiunque avrebbe mollato tutto dicendo: “Vabbé, se per un giorno non scrivo non muore nessuno”.E il destinatario di quella lettera era il figlio quindicenne che non avrebbe rivisto per vent’anni a cui aveva promesso di scrivere una lettera ogni singolo giorno.Una panoramica disastrosa, a pensarci bene.Ma qua stiamo parlando di mister 600-milioni-di-sales-letter...Come poteva andare a finire il capitolo?Beh...Il capitolo si conclude con lui che pianifica per filo e per segno una campagna cartacea su 120.000 donne incinte con un profitto di 58.000$! (Il tutto chiuso in una cella del carcere, un po’ come tutti noi in questo momento, eh).Com’è riuscito a partire da un inizio così negativo per raggiungere una conclusione così positiva?Gary Halbert conosceva 3 tecniche per superare la sindrome da foglio bianco, buttare via la spazzatura dal cervello e arrivare alle idee geniali.E se in questo momento fai difficoltà a mettere insieme i pensieri mentre stai programmando come far ripartire la tua azienda, la puntata #117 è arrivata nel momento perfetto.*** Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[01:45] Le 3 tecniche di Gary Halbert per superare la sindrome da foglio bianco (anche quando sei troppo stanco per scrivere). [07:44] La convinzione più profonda che si nasconde nella mente dell'essere umano quando ci si guarda allo specchio. Perché se fai entrare questa convinzione anche nella tua azienda rischi di lasciare fuori dalla porta i clienti con cui desideri lavorare. [12:46] La primissima domanda che imprenditori e professionisti dovrebbero porsi quando preparano questionari e sondaggi per evitare il pericoloso ‘bias di conferma’ che rallenta le vendite. [17:30] Come buttare via la ‘spazzatura del cervello’ per fare spazio alle idee geniali. Il sistema con cui Gary Halbert pianifica una campagna cartacea su 120.000 donne incinte da 58.000$ di profitto... "OGNI MESE"!***RISORSE MENZIONATE:► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/

27 MINMAR 31
Comments
#117 - Le 3 tecniche di Gary Halbert per superare il blocco del copywriter

#116 - Il sistema in 2 fasi per attirare l’attenzione del cliente e guidarla verso il tuo prodotto

Conosco diversi imprenditori che hanno l’azienda ferma.Ora, i problemi che saltano fuori quando l’azienda si blocca sono innumerevoli.Flusso di cassa immobile, dipendenti che finiscono in cassa integrazione, clienti che spariscono...Per quello che ho potuto osservare, alcuni hanno scoperto un metodo di affrontare la situazione - che porterà risultati nel lungo termine.Corrono all’impazzata per gonfiare la lista di potenziali clienti facendo lead generation grazie al marketing online.Ora…Alcuni si stanno chiedendo:«Che senso ha cercare nuovi clienti adesso che non posso né produrre, né vendere?»Beh, in questo caso risponde Gary Halbert, leggenda del copywriting, nel capitolo 7 del suo capolavoro The Boron Letters.Lo abbiamo analizzato nella nuova puntata #116 del podcast e ne abbiamo estrapolato una lezione fondamentale per le aziende in questo momento.Provo a dartene solo un anticipo.Abbiamo estrapolato un sistema che sfrutta le 2 fasi in cui l’attenzione del tuo potenziale cliente è così alta che puoi guidarla con facilità verso il tuo prodotto.E una di queste 2 fasi puoi sfruttarla in qualsiasi momento, specialmente in cui l’azienda si ferma. (Ascoltala subito prima che i tuoi concorrenti sfruttino questo sistema prima di te!)***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[01:32] Con il solo copywriting puoi creare interi business da zero scrivendo dal tavolo della tua cucina? Andrea condivide le 2 'molle' su cui si regge il tuo copy e che, senza i quali, perde tutto il suo potere persuasivo.[04:23] Le 3 caratteristiche d'acquisto da tenere d'occhio quando compri una lista contatti, secondo Gary Halbert. Una di queste è più importante delle altre, e ha particolare valore nell'esatto istante in cui un cliente compra un tuo prodotto.[06:29] Come sfruttare le 2 fasi del ciclo d'acquisto in cui l'attenzione di un cliente è così alta che puoi direzionarla con più facilità verso il tuo prodotto.[12:16] La tecnica del "non-ti-azzardare-a-toccare-il-mio-copy", ovvero una preziosa lezione sul controllo, la persuasione e la fidelizzazione dei clienti secondo il copywriter con la testa dura più richiesta d'America (e perché se sei un freelance questa lezione è ancora più preziosa).[24:00] "Correggere il copy oppure no"? Ecco come i clienti possono corrodere il valore del copy che viene consegnato.[28:44] Come puoi metterti al sicuro dai "bravi ragazzi" che all'improvviso spariscono e decidono di non pagarti.[36:43] Cosa dovrebbero fare i copywriter freelance quando esce un nuovo strumento di marketing che NON possono testare sui propri clienti.[38:00] Perché il tuo copy dovrebbe sempre focalizzarsi sugli hot dog e non sui broccoli***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/

43 MINMAR 24
Comments
#116 - Il sistema in 2 fasi per attirare l’attenzione del cliente e guidarla verso il tuo prodotto

Latest Episodes

#125 - Come far battere il cuore ad un lettore (anche se non sai nulla di lui)

Smettere di leggere romanzi è un errori che un copywriter può commettere... Certo, per alcuni aspetti è comprensibile… Ma per altri è imperdonabile… Soprattutto se uno degli autori che abbandoni si chiama Don Winslow. Don Winslow riesce a scrivere mattoni crime da più di 600 pagine (come quello qua sopra)… Ma incatenerebbe ad una sessione di binge-reading anche un analfabeta funzionale. Ora, la domanda che si dovrebbe sempre porre un copywriter è: “Quello che sto scrivendo interessa davvero al mio lettore?” Ma è una domanda che il 90% dei copywriter non si pone… Ed è questo uno dei più grandi problemi del copywriting moderno. Se riprendi la formula dell’AIDA (Attenzione, Interesse, Desiderio e Azione)… Scopri che al momento la maggior parte dei copywriter si concentra solo sulla prima di queste fasi… Che si traduce in titoloni con frasi ad effetto o parole come “gratis”, “nuovo”, “offerta limitata” e così via… Ma una volta che ce l’hanno fatta a catturare l’attenzione… Non hanno la minima idea di come tenere vivo l’Interesse di un lettore, così come farebbe Don Winslow. Così il loro copy è semplicemente noioso… Quando in realtà l’unica cosa che ti chiede un lettore è: “Vendimi qualcosa, ma fammi emozionare”. Probabilmente Don Winslow deve aver sentito qualche lezione di Gary Halbert per avere certi risultati… (Sì, stiamo ancora a parlare di Gary Halbert...) G.H. sapeva come scrivere argomenti interessanti per un lettore anche se si trovava chiuso in carcere e non poteva fare neanche un minimo di ricerca. Ecco perché nella puntata #125 del podcast abbiamo analizzato e tradotto il suo capolavoro The Boron Letters in cui abbiamo condiviso: “Come sparare argomenti che fanno emozionare il lettore secondo un metodo scoperto nel 1954 da uno psicologo americano”. Perché al momento l’Interesse è la moneta con una valore più grande di quella dell’Attenzione. *** Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata: [04:59] Lo stratagemma di Gary Halbert per rapire l'attenzione del lettore senza usare la difettosa trappola dei titoli 'clickbait'. [06:58] Il disperato trucco dei 'venditori' delle ONG buono solo per attirare i passanti più gonzi. [10:12] Il metodo scoperto nel 1954 da uno psicologo americano per sparare argomenti che fanno battere il cuore di un lettore, anche se sai poco o niente di lui. [15:08] Perché nell'era dell'Internet marketing l'Interesse ha detronizzato l'Attenzione ed è diventato una risorsa con un valore 10.000 volte più alto. [25:05] Come rendere il tuo prodotto o servizio comprensibile anche ad un bambino di 10 anni grazie alla tecnica di copywriting n°1. [31:37] Il livello di precisione che Gary Halbert raggiungeva nell'ultima parte della lettera pur di trasformare un lettore in un cliente. *** RISORSE MENZIONATE: ►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/

38 MIN3 d ago
Comments
#125 - Come far battere il cuore ad un lettore (anche se non sai nulla di lui)

#124 - La formula spesso sottovalutata che attira miliardi di dollari da più di un secolo

Puoi non aver mai sentito il suo nome…Ma Elias St. Elmo Lewis è il copywriter che si nasconde dietro il successo di leggende come Robert Collier, Gary Halbert e Dan Kennedy.E la formula di copy che lui ha inventato ha attirato miliardi di dollari fin dal 1895.La storia di questa formula comincia con un nuovo farmaco per guarire la difterite, l’antitossina difterica, scoperto in Europa nel 1894.Come il farmaco è arrivato in America l’anno dopo, la casa farmaceutica H.K. Mulford era già pronta a venderlo.E a Lewis è stato affidato il compito di costruirne la campagna pubblicitaria...Risultato?La H.K. Mulford è diventata la prima produttrice di antitossina difterica negli Stati Uniti.Ora, Lewis poteva tenersi la formula per sé...Eppure se l’è fatta scappare in una rivista per farmacisti… Lewis la strutturava in 3 step:1) L’annuncio deve attirare lo sguardo del lettore,2) Deve informarlo,3) E alla fine deve trasformarlo in un cliente. Nel corso di più di un secolo questa formula è stata affinata e ampliata, ma ancora se ne sente parlare.Sì, forse questa formula l’hai già sentita (e magari la consideri anche piuttosto banale)...Ma che tu ci creda o no, abbiamo rivisto la stessa IDENTICA formula scritta prima nel Robert Collier Letter Book…E poi nel capitolo 15 di The Boron Letters, il capolavoro di Gary Halbert scritto quasi un secolo dopo!E in quel libro il buon Halbert la insegnava a suo figlio che aveva appena 15 anni…Ora, se persino il “miglior copywriter di tutti i tempi” la insegnava a suo figlio, varrà pure qualcosa o no?E se vuoi impararla anche tu proprio dalle sue parole, ascolta la puntata #124 del podcast di Copy Persuasivo!***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[03:29] I 2 elementi che non possono MAI mancare in una strategia di marketing. Solo costruendo bene questi elementi puoi conferire alle tue parole una potenza persuasiva disarmante anche se sei un copywriter novellino. [05:42] Come raccogliere - e tenere ordinati - tutti i materiali di marketing in modo da averli disponibili anche quando stai facendo la fila per la spesa. (E una piccola chicca dal mondo di Copy Persuasivo su come suddividiamo i nostri materiali...)[06:55] 5 metodi per costruire da zero una lista di potenziali clienti, anche se in tasca non hai neanche 1€ da investire.[08:10] Il concetto da tatuarti nel cervello se hai tra le mani un prodotto da lanciare sul mercato... e vuoi essere sicuro al 100% di riuscire a venderlo senza buttare via i tuoi soldi in campagne marketing inutili.[09:56] Il segreto dei grandi copywriter che ti permette di passare il prima possibile alla scrittura del copy, senza doverti bruciare le meningi per tirare fuori nuove idee dal cappello.[13:06] Come fermare la lenta discesa verso il fosso del 'copy-abitudinario' che presto o tardi farà finire qualsiasi tuo materiale nella famigerata "Pila B" (hai già ascoltato la puntata #120?).[14:12] Come prendere appunti rilevanti per la tua promozione - dove ti pare e in qualsiasi momento della giornata - seguendo una "piccola e insensata" tecnica segreta di Gary Halbert. [17:31] Le 2 armi che non possono mancare nell'arsenale di un copywriter per difendersi dalla trappola del copy razionale (che NON persuade e NON vende).[17:55] Una tecnica base che i copywriter principianti imparano subito a maneggiare. (ATTENZIONE: solo i copywriter professionisti sanno che questa tecnica ha anche un problema molto grave...)[19:36] Perché è importante prenderti una pausa e toglierti il progetto dalla testa una volta che sei pronto a scrivere copy.[20:50] La formula più semplice da...

29 MIN1 w ago
Comments
#124 - La formula spesso sottovalutata che attira miliardi di dollari da più di un secolo

#123 - Una tecnica infame per attirare l’attenzione del lettore

C'era una volta Martin.Martin è un ragazzo polacco che ha perso il lavoro mentre si trovava a Londra.Così, un giorno si è messo in strada con un cartello in mano…E pur di attirare l’attenzione dei passanti ci ha scritto sopra:“SESSO GRATIS”.E poi…“No, sto scherzando. Sto cercando un lavoro. Qualsiasi lavoro”.Divertente, no?Certo, il messaggio è chiaramente ingannevole...Ma almeno Martin è riuscito ad attirare così tanto l’attenzione da essere finito anche sul giornale…Non si sa se poi la sua idea ‘geniale’ sia riuscita a procurargli un lavoro...Anzi, se prendiamo le lezioni di Gary Halbert sull’attirare l’attenzione…Con ogni probabilità, Martin ha fallito e se n’è dovuto tornare a testa bassa in Polonia.Ora, Gary Halbert, il protagonista del podcast dalla puntata #110, ha dedicato un intero capitolo del suo capolavoro The Boron Letters, a personaggi come lui…Personaggi che sfruttano una tecnica infame per attirare l’attenzione a partire dalla headline…Magari con l’intento di vendere un prodotto...E che falliscono 9 volte su 10 subito dopo la prima frase.Questo perché le persone odiano essere prese in giro così…Ma non è detto che la tecnica in sè, sia sbagliata.Il nostro project manager Davide Scarinci - nuovo ospite del podcast - ne sa qualcosa…Infatti Davide, prima ancora di diventare copywriter professionista ha utilizzato la versione ‘corretta’ di quella tecnica...Per ottenere un ROI di 40.000€ in un’azienda di software, con una sales letter e…...una clessidra comprata su Amazon.Ecco.Se vuoi scoprire come maneggiare correttamente quella tecnica, puoi ascoltare la nuova puntata #123 del podcast! ***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[04:22] La tecnica più infame per attirare l'attenzione di un lettore. Se usi questa tecnica, riveli all'istante la tua natura di copywriter così pigro da non sapere nemmeno che cosa interessa davvero al tuo potenziale cliente.[08:25] Un'esperienza di successo direttamente dall'archivio del nostro copywriter 'veterano' Davide Scarinci: come raggiungere un ROI di 40.000€ con una sales letter e la clessidra del Tabù.[16:48] Come collegare il tuo copy ad un oggetto 'acchiappa-attenzione', anche se a prima vista ti sembra insensato. (SPOILER: Finalmente scoprirai a che serviva la bustina di terra di cui stiamo parlando da almeno 3 puntate di fila).[18:40] Gary Halbert riprende una lezione del grande persuasore e suo maestro, Robert Collier. Come manipolare le parole per far sentire al tuo lettore il "tepore del sole sulla schiena" e mostrargli mondi inesplorati come se li vedesse con i suoi occhi... e senza utilizzare neanche un'immagine! [23:31] Le 2 lezioni più pericolose del copywriting che vengono prese SEMPRE alla lettera dai copywriter principianti e che possono affaticare così tanto le vendite fino a bloccarle del tutto.***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/►►Un calcio nel sedere ai grafici pubblicitari: https://www.copypersuasivo.com/podcast/31-calcio-nel-sedere-grafici►►Corso Analogie Potenti:

38 MIN2 w ago
Comments
#123 - Una tecnica infame per attirare l’attenzione del lettore

#122 - Uno stratagemma in 3 step per vendere a persone disinteressate

Il sogno erotico di un copywriter è scrivere una lettera capace di vendere prodotti a perfetti sconosciuti.Gary Halbert, “the best copywriter ever” aveva riassunto questo sogno così:► Scrivi la lettera,► Invia la lettera,► Ricevi soldi.E per lui questo non era un sogno, ma un’invidiabile abitudine.Secondo le dichiarazioni dei suoi ‘discepoli’, usciva dalle bancarotte grazie alle sue sales letter, diventando milionario...“Tutto ciò che c’è fra te e un milione di dollari è una sales letter ben scritta”, diceva lui.Mi dispiace un po’ ammetterlo, ma negli anni Duemila questa cosa succede sempre più raramente...Questo però non significa che al giorno d’oggi sia impossibile.L’importante è conoscere i principi che sorreggono la vendita.Ora, i principi del copywriting da cui partire li puoi trovare proprio in un capolavoro di Gary Halbert, The Boron Letters.E nel capitolo #13, che abbiamo analizzato nella puntata #122 del podcast, c’è proprio uno stratagemma in 3 step per spingere a comprare anche persone non interessate.Ti sembra un’impresa impossibile?Come se fosse una magia?Ora, se ascolti il podcast da un po’, avrai capito che a noi non interessa trovare metodi ‘magici’ per vendere...Non ci interessa nemmeno prendere per oro colato tutto quello che dice il caro Halbert, come se la vendita adesso si facesse SOLO con le lettere cartacee...In questa rubrica prendiamo i principi più importanti della persuasione espressi da Gary Halbert e, semplicemente, li modernizziamo.(Ti potrebbe stupire di quante applicazioni ci sono solo per un unico principio)...***Ecco un piccolo anticipo di quello che abbiamo affrontato in questa puntata:[02:58] Qual è il nemico dormiente nel cervello degli imprenditori... che si risveglia come il Vesuvio a Pompei nei momenti di difficoltà con l'unico obiettivo di farti chiudere bottega il giorno dopo. Ecco il metodo con cui Gary Halbert riusciva ad addomesticarlo anche se si trovava segregato in carcere, strozzato dai debiti e con i creditori che davano la caccia a sua moglie.[11:07] Lo stratagemma in 3 step targato Halbert per hackerare il processo decisionale di un cliente freddo (che finiva per comprare mentre cercava inutilmente di rispondere "non-mi-interessa").[21:27] Una lezione di lead generation da una torta acchiappa-contatti da 150$.[26:04] Come una sales letter da 51 pagine ha convinto 600.000 persone ad iscriversi ad una newsletter finanziaria da 50$ l'anno.***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/

34 MIN3 w ago
Comments
#122 - Uno stratagemma in 3 step per vendere a persone disinteressate

#121 - La parola magica che rende ‘magnetica’ la tua lettera di vendita

Il 99% delle comunicazioni commerciali che riceviamo ogni giorno ha un potere persuasivo simile a quello della pasta cotta per 30 minuti nell’acqua senza sale.È talmente molliccia che non ti fa venire voglia neanche di stare a guardarla.Ti faccio un paio di esempi dalla mia inbox:► Viva la mamma! Lasciati ispirare da...► 3 look per restare a casa…► Ecco il marketing che vorrei vedere…Insomma, pasta scotta e insipida.Eppure già Robert Collier - uno che faceva milioni di dollari inviando lettere di vendita negli anni ’20 - ci consigliava di usare un pizzico di ‘spettacolarità’ per attirare e tenere viva l’attenzione del lettore.Gary Halbert addirittura si era inventato uno stratagemma ai limiti dell’assurdo che abbiamo visto nella puntata #120 del podcast…Lo stesso Halbert aveva trovato una parola “magica” capace di rendere magnetiche le sue lettere da subito!Dico “magica” anche se in realtà non ha nulla a che vedere con termini tipo “nuova” o “gratis”, ma il suo potere è molto simile (se non anche più forte).Ma dopo aver attirato l’attenzione, faceva anche di più (come puoi scoprire nella nuova puntata del podcast)…Gary Halbert metteva al proprio servizio le informazioni più noiose per creare un solido legame emotivo diretto con il lettore.E poi come finiva?Beh, lui prendeva spunto da una lezione del suo lontano maestro Collier, per spingere i potenziali clienti a rispondere con buste da lettere piene di banconote!Se vuoi scoprire come applicare questi spunti anche al marketing online in questi ‘ruggenti’ anni ‘20…C’è la puntata #121 del podcast!***Ecco un piccolo anticipo di quello che Andrea Lisi ha affrontato in questa puntata:[03:42] La parola 'magica' che dai tempi di Aristotele (A) magnetizza l'attenzione del tuo lettore e (B) trasforma TUTTE le tue comunicazioni in armi persuasive, a partire dalle lettere cartacee, passando per le email e a finire con i messaggi su WhatsApp.[10:37] Come prendere un'informazione noiosa e all'apparenza priva di particolari interessanti come, per esempio, "sono seduto sul letto"... e tramutarla in una catena d'acciaio per creare un solido legame emotivo e personale con il tuo lettore. [12:37] Lavori nel B2B? Ecco uno stratagemma per non cadere nella trappola del 'boring-2-boring' che rischia di farti bruciare preziosissime occasioni di vendita con uno dei target più importanti delle tue comunicazioni.[14:19] Le persone AMANO essere guidate... Ecco un piccolo (quanto bizzarro) 'comando' che spinge il lettore ad andare avanti pagina dopo pagina e le 4 caratteristiche della tua lettera che ne aumentano il potere persuasivo.[16:16] Come Gary Halbert nel 1984 persuadeva i suoi potenziali clienti a 'rispondere' subito alle offerte, partendo da un insegnamento del suo maestro Robert Collier (e che adesso le associazioni di onlus hanno trasformato in un cavallo di battaglia). [23:11] I 3 elementi imprescindibili di un business su cui costruire una strategia di copywriting. (ATTENZIONE: se mancano questi 3 elementi diventa inutile anche solo provare a scrivere copy)***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/►► Il Piccolo Corso dell'Email Marketing: https://www.copypersuasivo.com/corso-di-email-marketing►► Come...

29 MINAPR 28
Comments
#121 - La parola magica che rende ‘magnetica’ la tua lettera di vendita

#120 - Le tue email sono da Pila A o da Pila B?

In fondo, siamo un po’ tutti come Keanu Reeves in Matrix.Ogni giorno scegliamo di compiere un’azione oppure un’altra, di ingoiare la pillola blu al posto della pillola rossa e viceversa.Ma questo è un podcast sul copywriting, quindi… perché stiamo parlando di Neo?Prova a immaginare che quando invii un’email commerciale, il tuo lettore è un po’ come Neo…Ogni volta deve decidere:“Questa email finisce nella pila A o nella pila B?”.Pila B → L’email viene dimenticata tra quelle “non lette” oppure cestinata. Nella peggiore delle ipotesi finisce nello spam e da quel momento TUTTE le tue email verranno ignorate a prescindere....oppure...Pila A → L’email viene aperta e, se l’hai scritta secondo i crismi del copy persuasivo, da quel momento il lettore viene risucchiato nel tuo Funnel del Bianconiglio…Figo, no?Ora, l’esempio di “Pila A e Pila B” viene da un seminario di Gary Halbert, quello che noi di Copy Persuasivo abbiamo definito “il Bukowski” del direct marketing.Negli anni Ottanta, “Pila A e Pila B” era l’esempio più semplice che Halbert usava per spiegare ciò che fanno i lettori quando ricevono lettere.Pila A buona, Pila B cattiva, ecco.Arrivati ormai ai ruggenti anni ‘20 del Duemila, sono cambiati solo gli strumenti, ma non il concetto.E in un momento come il nostro, in cui le proposte commerciali stanno facendo scoppiare le nostre caselle di posta…Qualsiasi email rischia di finire indistintamente nella pila B.Quindi, prendendo spunto dalle parole di Gary Halbert, cosa puoi fare per fare in modo che le tue email finiscano nella pila A?Puoi leggere un paio di spunti proprio qui sotto, ma se vuoi scoprire gli stratagemmi per far dire al tuo potenziale lettore “devo leggere questa email”...Non ti resta che ascoltare la puntata #120 del podcast!***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[01:40] L'irriducibile segreto con cui la leggenda del copywriting Gary Halbert riusciva a tirare fuori buone idee dal cervello in qualsiasi giorno dell'anno e a qualsiasi ora, anche quando si trovava in situazioni insostenibili come una condanna al carcere, molteplici divorzi e (più di) una bancarotta. [04:03] L'elemento di una sales letter su cui "gli imprenditori fanno più casino" e che manda all'aria qualsiasi possibilità di vendita prima ancora che il potenziale cliente legga la lettera.[06:54] Le tue email sono da pila A o da pila B? Da un lontano seminario di Gary Halbert, una delle lezioni sempreverdi su come raggirare un meccanismo mentale del tuo potenziale cliente che lo spinge a gettare le tue email nella "pila B". (Specialmente in un momento come questo dove TUTTE le comunicazioni commerciali rischiano di finire nella "pila B").[19:53] Uno stratagemma ai limiti dell'assurdo che Gary Halbert propone al figlio Bond (ispirandosi ad una storia 'spettacolare' del copywriter Robert Collier) per far schizzare la curiosità di un potenziale lettore fino a fargli dire: "Devo assolutamente leggere questa lettera adesso".***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com►► Come superare l’indifferenza (puntata #53 del podcast): https://www.copypersuasivo.com/podcast/53-superare-indifferenza***P.S.Fino al...

27 MINAPR 21
Comments
#120 - Le tue email sono da Pila A o da Pila B?

#119 - I 5 step per creare una promozione a risposta diretta partendo da ZERO

Quando leggi Gary Halbert, ti sembra di sentir parlare un Re Mida uscito da un film di Scorsese.In pratica, un tizio chiacchierone con la passione per l’alcool, le risse e le belle donne, ma che riesce a trasformare tutto quello che tocca in oro.Anzi, a volte anche senza ‘toccare’.Per esempio, nel capitolo 10 di The Boron Letters, il suo capolavoro più conosciuto scritto in carcere, Gary Halbert riesce a prendere un’idea e a trasformarla in oro.Tipo che inizia a scrivere una lettera e gli viene in mente di creare un report sugli investimenti immobiliari e di venderlo con una promozione a risposta diretta.E conoscendo il personaggio, forse l’avrebbe fatto sul serio se solo si fosse trovato in casa sua.Ah, e visto che la lettera era indirizzata al figlio quindicenne - che all’epoca non sapeva proprio una mazza di copywriting - gli confida anche i 5 step per creare il report e venderlo al target ideale.Praticamente nel capitolo 10 abbiamo trovato una roadmap in stile anni ‘80 (perché la lettera è stata scritta nel 1984) per creare un infoprodotto e venderlo nella maniera più persuasiva possibile.Fidati, se avevi dubbi su come lanciare un nuovo prodotto, ascoltando la puntata #119 del podcast, beh… non ne avrai più.***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[02:11] Qual è il problema se credi che Gary Halbert sia ancora un indiscutibile 'mostro sacro' del copywriting. Ecco come prendere esemio da uno degli strumenti di marketing più potenti negli ultimi 30 anni - il preferito di Halbert - che ha perso di potenza (anche se migliaia di persone ancora non se ne sono accorte).[06:40] Effetto Coronavirus: una piccola lezione di argomentazione dal copywriter più pagato del mondo sul perché decine di 'guru' stanno spopolando proprio in questo assurdo momento di quarantena.[09:19] I 2 libri da leggere categoricamente almeno tre volte secondo Gary Halbert per iniziare ad imparare il copywriting (...uno di questi puoi trovarlo tradotto e sviscerato in una rubrica 'blockbuster' del nostro podcast partita nella lontana puntata #28).[14:15] I 5 step per creare una promozione a risposta diretta con un report, partendo da ZERO (EXTRA: questi 5 step vanno bene anche per esercitarti a maneggiare il copy). [25:22] Il Piccolo Libro della Scrittura Persuasiva: come far partire la tua promozione in maniera 'paracula'. [32:57] Come evitare la più grande ingenuità che puoi commettere quando 'segui' una leggenda del copywriting.***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/►► Gli insegnamenti del “Robert Collier Letter Book” applicati alle aziende italiane pt.: https://www.copypersuasivo.com/podcast/28-robert-collier-letter-book-1

39 MINAPR 14
Comments
#119 - I 5 step per creare una promozione a risposta diretta partendo da ZERO

#118 - La formula vincente nel copy secondo Gary Halbert

Le formule del copywriting hanno sempre degli acronimi divertenti.Ti faccio alcuni esempi:► AIDA (Attenzione, Interesse, Desiderio, Azione);► PAS (Problema, Agitazione, Soluzione);► PPPP (Problema, Promessa, Prova, Proposta) ► ACCA (Awareness, Comprensione, Convinzione, Azione);► PVPA (Problema, Vantaggio, Prova, Azione).Potrei andare avanti per pagine e pagine, ma è importante che passi un concetto riguardo a queste formule.Un concetto che potrebbe salvarti da una convinzione che circola principalmente tra chi muove i primi passi del copywriting (e rischia di solidificarsi negli esperti)...Le formule non sono l’acquasantiera a cui tanti attingono.Costituiscono solo l’approccio più immediato per scrivere copy, tipico dei principianti, appunto: usi uno schema preimpostato e lo riempi con il copy.Ora, questo significa che gli esperti non facciano mai uso delle formule?Beh, se riprendiamo il nostro caro Gary Halbert, nel capitolo 9 di The Boron Letters lui esprime un’idea molto chiara al riguardo.Partendo dalla ‘tragica’ storia di una delle sue sales letter più di successo, Gary Halbert rivela qual è il vero elemento fondante attorno al quale scrivere una lettera di vendita.È una formula? È un dettaglio? È la personalizzazione?Puoi scoprirlo solo ascoltando la nuova puntata #118 del podcast.***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[02:09] La tragica storia dietro una sales letter leggendaria scritta da Gary Halbert, spedita a più 600 milioni di persone per trent'anni. Curiosità: nel 2016 la Big Idea di quella lettera è stata riutilizzata in una campagna milionaria per vendere un famoso test del DNA...[07:26] L'elemento fondante attorno al quale scrivere una lettera di vendita personalizzata. EXTRA: nella puntata #107 Andrea ha analizzato uno degli elementi su cui Gary Halbert ha fondato la sua spregiudicata carriera, l'hai già ascoltata?[18:05] I minuscoli dettagli di una sales letter a cui i potenziali clienti danno più valore rispetto a tutto il resto della lettera e che aumentano di colpo le conversioni. Perché quei dettagli possono ingannarti quando ti affidi ad una ‘leggenda’ per scrivere la tua sales.***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/►► Come vendere un test del DNA: https://www.youtube.com/watch?v=tyaEQEmt5ls ►► La lettera di vendita da 600 milioni di invii: http://www.thegaryhalbertletter.com/MarkJoyner/hp2.htm►► La formula segreta per copywriter imprenditori: https://www.copypersuasivo.com/podcast/formula-segreta-copywriter-imprenditore►► Sei un copywriter spregiudicato?: https://www.copypersuasivo.com/podcast/tecnica-controversa-pas

30 MINAPR 7
Comments
#118 - La formula vincente nel copy secondo Gary Halbert

#117 - Le 3 tecniche di Gary Halbert per superare il blocco del copywriter

Anche se era un genio assoluto, persino Gary Halbert talvolta soffriva del blocco del copywriter.Aveva le sue difficoltà come tutti gli imprenditori e i professionisti quando devono spremersi le meningi per scrivere copy.Sarà capitato anche a te di non avere più meningi da spremere perché:► hai lavorato troppo e la tua mente vuole solo riposarsi,► ti ha chiamato il commercialista con una brutta notizia a cui non smetti di pensare,► tuo figlio non ti ha fatto dormire tutta la notte e non riesci a concentrarti come vorresti. In questi casi ti viene da fare solo una cosa: mollare tutto e ripensarci quando avrai la mente più fresca.Ora, Gary Halbert provava un grande fastidio quando si trovava in condizioni simili.Ma a differenza di tanti altri ‘esseri umani’, lui non mollava tutto, anzi.Lui conosceva le tecniche per rimettere in moto i propri neuroni e tirare fuori dal cervello delle idee che dire ‘geniali’ è dire poco.Facciamo un esempio dal capitolo 8 del suo capolavoro The Boron Letters, che abbiamo analizzato nella puntata #117 del podcast.Il capitolo inizia con lui che si lamenta di aver dormito male perché il suo compagno di cella “russava come un trattore” e confessa che forse smetterà di scrivere la sua lettera quotidiana.In una situazione simile, chiunque avrebbe mollato tutto dicendo: “Vabbé, se per un giorno non scrivo non muore nessuno”.E il destinatario di quella lettera era il figlio quindicenne che non avrebbe rivisto per vent’anni a cui aveva promesso di scrivere una lettera ogni singolo giorno.Una panoramica disastrosa, a pensarci bene.Ma qua stiamo parlando di mister 600-milioni-di-sales-letter...Come poteva andare a finire il capitolo?Beh...Il capitolo si conclude con lui che pianifica per filo e per segno una campagna cartacea su 120.000 donne incinte con un profitto di 58.000$! (Il tutto chiuso in una cella del carcere, un po’ come tutti noi in questo momento, eh).Com’è riuscito a partire da un inizio così negativo per raggiungere una conclusione così positiva?Gary Halbert conosceva 3 tecniche per superare la sindrome da foglio bianco, buttare via la spazzatura dal cervello e arrivare alle idee geniali.E se in questo momento fai difficoltà a mettere insieme i pensieri mentre stai programmando come far ripartire la tua azienda, la puntata #117 è arrivata nel momento perfetto.*** Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[01:45] Le 3 tecniche di Gary Halbert per superare la sindrome da foglio bianco (anche quando sei troppo stanco per scrivere). [07:44] La convinzione più profonda che si nasconde nella mente dell'essere umano quando ci si guarda allo specchio. Perché se fai entrare questa convinzione anche nella tua azienda rischi di lasciare fuori dalla porta i clienti con cui desideri lavorare. [12:46] La primissima domanda che imprenditori e professionisti dovrebbero porsi quando preparano questionari e sondaggi per evitare il pericoloso ‘bias di conferma’ che rallenta le vendite. [17:30] Come buttare via la ‘spazzatura del cervello’ per fare spazio alle idee geniali. Il sistema con cui Gary Halbert pianifica una campagna cartacea su 120.000 donne incinte da 58.000$ di profitto... "OGNI MESE"!***RISORSE MENZIONATE:► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/

27 MINMAR 31
Comments
#117 - Le 3 tecniche di Gary Halbert per superare il blocco del copywriter

#116 - Il sistema in 2 fasi per attirare l’attenzione del cliente e guidarla verso il tuo prodotto

Conosco diversi imprenditori che hanno l’azienda ferma.Ora, i problemi che saltano fuori quando l’azienda si blocca sono innumerevoli.Flusso di cassa immobile, dipendenti che finiscono in cassa integrazione, clienti che spariscono...Per quello che ho potuto osservare, alcuni hanno scoperto un metodo di affrontare la situazione - che porterà risultati nel lungo termine.Corrono all’impazzata per gonfiare la lista di potenziali clienti facendo lead generation grazie al marketing online.Ora…Alcuni si stanno chiedendo:«Che senso ha cercare nuovi clienti adesso che non posso né produrre, né vendere?»Beh, in questo caso risponde Gary Halbert, leggenda del copywriting, nel capitolo 7 del suo capolavoro The Boron Letters.Lo abbiamo analizzato nella nuova puntata #116 del podcast e ne abbiamo estrapolato una lezione fondamentale per le aziende in questo momento.Provo a dartene solo un anticipo.Abbiamo estrapolato un sistema che sfrutta le 2 fasi in cui l’attenzione del tuo potenziale cliente è così alta che puoi guidarla con facilità verso il tuo prodotto.E una di queste 2 fasi puoi sfruttarla in qualsiasi momento, specialmente in cui l’azienda si ferma. (Ascoltala subito prima che i tuoi concorrenti sfruttino questo sistema prima di te!)***Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:[01:32] Con il solo copywriting puoi creare interi business da zero scrivendo dal tavolo della tua cucina? Andrea condivide le 2 'molle' su cui si regge il tuo copy e che, senza i quali, perde tutto il suo potere persuasivo.[04:23] Le 3 caratteristiche d'acquisto da tenere d'occhio quando compri una lista contatti, secondo Gary Halbert. Una di queste è più importante delle altre, e ha particolare valore nell'esatto istante in cui un cliente compra un tuo prodotto.[06:29] Come sfruttare le 2 fasi del ciclo d'acquisto in cui l'attenzione di un cliente è così alta che puoi direzionarla con più facilità verso il tuo prodotto.[12:16] La tecnica del "non-ti-azzardare-a-toccare-il-mio-copy", ovvero una preziosa lezione sul controllo, la persuasione e la fidelizzazione dei clienti secondo il copywriter con la testa dura più richiesta d'America (e perché se sei un freelance questa lezione è ancora più preziosa).[24:00] "Correggere il copy oppure no"? Ecco come i clienti possono corrodere il valore del copy che viene consegnato.[28:44] Come puoi metterti al sicuro dai "bravi ragazzi" che all'improvviso spariscono e decidono di non pagarti.[36:43] Cosa dovrebbero fare i copywriter freelance quando esce un nuovo strumento di marketing che NON possono testare sui propri clienti.[38:00] Perché il tuo copy dovrebbe sempre focalizzarsi sugli hot dog e non sui broccoli***RISORSE MENZIONATE:►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo: http://club.copypersuasivo.com/

43 MINMAR 24
Comments
#116 - Il sistema in 2 fasi per attirare l’attenzione del cliente e guidarla verso il tuo prodotto
hmly
Welcome to Himalaya Premium