Himalaya: Listen. Learn. Grow.

4.8K Ratings
Open In App
title

Historycast

Enrica Salvatori

9
Followers
3
Plays
Historycast

Historycast

Enrica Salvatori

9
Followers
3
Plays
OVERVIEWEPISODESYOU MAY ALSO LIKE

Details

About Us

Il primo podcast italiano di storia

Latest Episodes

39-La caccia alle streghe

Approfondimento sulla Caccia alle Streghe dell'età moderna, operazione giudiziaria senza precedenti, indirizzata a rafforzare il controllo dello stato sul comportamento individuale, principalmente su quello femminile.

27 min2016 OCT 19
Comments
39-La caccia alle streghe

38-La rievocazione storica

Dialogo tra Enrica Salvatori e Rosita Bellometti sulle rievocazioni storiche in Italia e in Europa.

47 min2015 SEP 1
Comments
38-La rievocazione storica

37-L'invenzione della tradizione

La tradizione inventata è un un’insieme di pratiche rituali e simboliche, molto regolamentate, che pretende di affondare le proprie origini in un passato più o meno lontano, ma che in realtà ha una nascita precisa, spesso deliberata, tesa a creare una unità di fondo in continuità col passato e quindi a cementare un gruppo sulla base della sua presunta storia. L'operazione riesce però solo quando si realizzano peculiari condizioni. In tutta la nostra storia si possono registrare innumerevoli tradizioni inventate, ma secondo Hobsbawm un periodo particolarmente fertile si registrò tra la fine del XVIII e gli inizi del XX secolo, quando i cambiamenti sociali, politici e culturali furono di così ampia portata e talmente destabilizzanti da rendere insufficienti le vecchie e consolidate consuetudini - pensiamo ad esempio ai riti contadini - e a rendere necessari nuovi momenti di condivisione collettiva. Il bisogno di una nazione e soprattutto la necessità di garantire la fedeltà...

33 min2015 AUG 25
Comments
37-L'invenzione della tradizione

36-Il castello

Historycast posa il suo sguardo indagatore e dubbioso su un protagonista diffuso del paesaggio italico ed europeo, tanto affascinante quanto sconosciuto ai più, il castello. Lo seguiamo con gli occhi passando veloci in autostrada come se ancora proteggesse le attuali arterie del traffico, lo ammiriamo, lo visitiamo, ci facciamo guidare quando possibile nelle sue stanze interne immaginandoci scenari di vita medievale che non sappiamo però quanto attendibili. Cosa sia veramente un castello, cosa abbia rappresentato per la popolazione che lo vedeva svettare sulle proprie teste, non siamo spesso in grado di spiegarlo completamente: la sua realtà piena sovente ci sfugge, non solo perché complessa come ogni cosa in storia, ma anche perché si è definita nel tempo da un intreccio inestricabile di significati. Romantico, violento, magico, politico, economico, immaginario.

30 min2015 JUN 23
Comments
36-Il castello

35-Robespierre V

Robespierre è stato padre della Rivoluzione Francese, ma anche tiranno crudele della fase più cupa di quel complesso periodo storico. Ha cambiato e tradito i suoi ideali o li ha portati avanti fino in fondo, alle loro logiche e inevitabili conseguenze? Diverse le opinioni degli storici sul Terrore, diverso anche il modo in cui ricordiamo e usiamo anche oggi la figura dell'Incorruttibile.

28 min2014 JUL 2
Comments
35-Robespierre V

34-Celestino V

In questa trentaquattresima puntata Historycast si occupa di Pietro da Morrone, meglio conosciuto come Papa Celestino V, colui che alla fine del XIII secolo rinunciò a fare il pontefice e cedette il passo a uno dei più discussi pontefici della storia della Chiesa, Benedetto Caetani, ossia Bonifacio VIII. Pietro da Morrone fu un religioso rigoroso, un uomo complesso e interessante, che per la sua scelta si meritò gli strali di Dante ("fece per viltade il gran rifiuto"), tanto che nella "Commedia" il poeta fiorentino lo sbatté all'Inferno nel girone degli ignavi. Un gesto e una vita, quelle del frate molisano, che ricordano, sotto differenti aspetti, le dimissioni di papa Ratzinger e le affermazioni di papa Francesco I sulla povertà della Chiesa. A dimostrazione che la storia, per quanto possa sembrare lontana, è sempre storia presente.

38 min2013 JUL 11
Comments
34-Celestino V

33-Alan Turing

Con questa puntata Historycast intende non tanto rendere omaggio ad Alan Turing, universalmente riconosciuto come uno dei più grandi matematici del XX secolo, né alzare un vessillo in difesa dei diritti civili per gli omosessuali che, a livello personale, sosteniamo con convinzione. Vorremmo invece approfittare della sua storia per ragionare attorno ad alcune domande che una vicenda come la sua, svoltasi in un periodo di enormi cambiamenti sociali e scientifici, fa sorgere. Come a esempio la relazione tra guerra e progresso delle scienze, tra potere politico e controllo sui comportamenti, tra percezione pubblica e percezione di sé. Per non parlare dell’attualità che ha ancora oggi il rapporto tra noi e il computer, inteso come macchina in grado di dare risposte coerenti e sensate alle nostre domande.

37 min2013 FEB 2
Comments
33-Alan Turing

32-Mille e non più mille

La prima profezia che preannuncia l'Apocalisse risale al Vecchio Testamento, quando il re di Babilonia Nabucodonosor consulta Daniele perché lo aiuti a svelare il significato di un sogno inquietante: una grande statua con la testa d'oro, il petto e le braccia d'argento, il ventre e le cosce di bronzo, le gambe e i piedi in parte d'argilla e in parte di ferro viene colpita e distrutta da una pietra proveniente dal cielo. Con Daniele e la sua pietra che distrugge i regni umani per creane uno eterno e divino Historycast si avventura in un tema un po' inusuale: non un fatto storico, né un personaggio curioso, ma un'idea: l'idea della fine del mondo.

37 min2012 NOV 14
Comments
32-Mille e non più mille

31-Lucrezia Borgia

Molti personaggi storici sono stati presi in prestito dalla letteratura e trasformati in eroi o anti-eroi da romanzo. Ma pochi, forse, come Lucrezia Borgia devono la loro fama quasi solo esclusivamente alla penna di romanzieri, cui gli storici hanno tenuto dietro, sovente arrancando, corroborando con le fonti una condanna o un'assoluzione che era già stata sancita da altri. Lucrezia Borgia, invece, è stata pienamente una donna inserita nel suo tempo. Le sue mani non furono solo ornate da fantasiosi anelli pieni di un misterioso veleno probabilmente mai usato ma, verso la fine della sua vita, anche giunte in una preghiera meditata, sentita e profonda.

36 min2012 JUL 19
Comments
31-Lucrezia Borgia

30-Símon Bólivar

La storia ci ha tramandato la figura di Simon Bólivar come l'eroe che ha indicato a milioni di persone la strada dell'indipendenza, della libertà e dell'autonomia. Il Libertador per eccellenza, colui che ha contributo alla nascita di molti stati sudamericani, come Bolivia, Colombia, Ecuador, Panama, Perù e Venezuela. Ma anche come un uomo a tratti un po' ridicolo, travolto dalla Storia, reso impotente dagli eventi nonostante la passione, il coraggio e l'ambizione che avevano dominato il suo operare. Historycast mette sotto i riflettori un personaggio le cui imprese continuano ancora oggi a essere oggetto di discussione.

25 min2012 APR 26
Comments
30-Símon Bólivar

Latest Episodes

39-La caccia alle streghe

Approfondimento sulla Caccia alle Streghe dell'età moderna, operazione giudiziaria senza precedenti, indirizzata a rafforzare il controllo dello stato sul comportamento individuale, principalmente su quello femminile.

27 min2016 OCT 19
Comments
39-La caccia alle streghe

38-La rievocazione storica

Dialogo tra Enrica Salvatori e Rosita Bellometti sulle rievocazioni storiche in Italia e in Europa.

47 min2015 SEP 1
Comments
38-La rievocazione storica

37-L'invenzione della tradizione

La tradizione inventata è un un’insieme di pratiche rituali e simboliche, molto regolamentate, che pretende di affondare le proprie origini in un passato più o meno lontano, ma che in realtà ha una nascita precisa, spesso deliberata, tesa a creare una unità di fondo in continuità col passato e quindi a cementare un gruppo sulla base della sua presunta storia. L'operazione riesce però solo quando si realizzano peculiari condizioni. In tutta la nostra storia si possono registrare innumerevoli tradizioni inventate, ma secondo Hobsbawm un periodo particolarmente fertile si registrò tra la fine del XVIII e gli inizi del XX secolo, quando i cambiamenti sociali, politici e culturali furono di così ampia portata e talmente destabilizzanti da rendere insufficienti le vecchie e consolidate consuetudini - pensiamo ad esempio ai riti contadini - e a rendere necessari nuovi momenti di condivisione collettiva. Il bisogno di una nazione e soprattutto la necessità di garantire la fedeltà...

33 min2015 AUG 25
Comments
37-L'invenzione della tradizione

36-Il castello

Historycast posa il suo sguardo indagatore e dubbioso su un protagonista diffuso del paesaggio italico ed europeo, tanto affascinante quanto sconosciuto ai più, il castello. Lo seguiamo con gli occhi passando veloci in autostrada come se ancora proteggesse le attuali arterie del traffico, lo ammiriamo, lo visitiamo, ci facciamo guidare quando possibile nelle sue stanze interne immaginandoci scenari di vita medievale che non sappiamo però quanto attendibili. Cosa sia veramente un castello, cosa abbia rappresentato per la popolazione che lo vedeva svettare sulle proprie teste, non siamo spesso in grado di spiegarlo completamente: la sua realtà piena sovente ci sfugge, non solo perché complessa come ogni cosa in storia, ma anche perché si è definita nel tempo da un intreccio inestricabile di significati. Romantico, violento, magico, politico, economico, immaginario.

30 min2015 JUN 23
Comments
36-Il castello

35-Robespierre V

Robespierre è stato padre della Rivoluzione Francese, ma anche tiranno crudele della fase più cupa di quel complesso periodo storico. Ha cambiato e tradito i suoi ideali o li ha portati avanti fino in fondo, alle loro logiche e inevitabili conseguenze? Diverse le opinioni degli storici sul Terrore, diverso anche il modo in cui ricordiamo e usiamo anche oggi la figura dell'Incorruttibile.

28 min2014 JUL 2
Comments
35-Robespierre V

34-Celestino V

In questa trentaquattresima puntata Historycast si occupa di Pietro da Morrone, meglio conosciuto come Papa Celestino V, colui che alla fine del XIII secolo rinunciò a fare il pontefice e cedette il passo a uno dei più discussi pontefici della storia della Chiesa, Benedetto Caetani, ossia Bonifacio VIII. Pietro da Morrone fu un religioso rigoroso, un uomo complesso e interessante, che per la sua scelta si meritò gli strali di Dante ("fece per viltade il gran rifiuto"), tanto che nella "Commedia" il poeta fiorentino lo sbatté all'Inferno nel girone degli ignavi. Un gesto e una vita, quelle del frate molisano, che ricordano, sotto differenti aspetti, le dimissioni di papa Ratzinger e le affermazioni di papa Francesco I sulla povertà della Chiesa. A dimostrazione che la storia, per quanto possa sembrare lontana, è sempre storia presente.

38 min2013 JUL 11
Comments
34-Celestino V

33-Alan Turing

Con questa puntata Historycast intende non tanto rendere omaggio ad Alan Turing, universalmente riconosciuto come uno dei più grandi matematici del XX secolo, né alzare un vessillo in difesa dei diritti civili per gli omosessuali che, a livello personale, sosteniamo con convinzione. Vorremmo invece approfittare della sua storia per ragionare attorno ad alcune domande che una vicenda come la sua, svoltasi in un periodo di enormi cambiamenti sociali e scientifici, fa sorgere. Come a esempio la relazione tra guerra e progresso delle scienze, tra potere politico e controllo sui comportamenti, tra percezione pubblica e percezione di sé. Per non parlare dell’attualità che ha ancora oggi il rapporto tra noi e il computer, inteso come macchina in grado di dare risposte coerenti e sensate alle nostre domande.

37 min2013 FEB 2
Comments
33-Alan Turing

32-Mille e non più mille

La prima profezia che preannuncia l'Apocalisse risale al Vecchio Testamento, quando il re di Babilonia Nabucodonosor consulta Daniele perché lo aiuti a svelare il significato di un sogno inquietante: una grande statua con la testa d'oro, il petto e le braccia d'argento, il ventre e le cosce di bronzo, le gambe e i piedi in parte d'argilla e in parte di ferro viene colpita e distrutta da una pietra proveniente dal cielo. Con Daniele e la sua pietra che distrugge i regni umani per creane uno eterno e divino Historycast si avventura in un tema un po' inusuale: non un fatto storico, né un personaggio curioso, ma un'idea: l'idea della fine del mondo.

37 min2012 NOV 14
Comments
32-Mille e non più mille

31-Lucrezia Borgia

Molti personaggi storici sono stati presi in prestito dalla letteratura e trasformati in eroi o anti-eroi da romanzo. Ma pochi, forse, come Lucrezia Borgia devono la loro fama quasi solo esclusivamente alla penna di romanzieri, cui gli storici hanno tenuto dietro, sovente arrancando, corroborando con le fonti una condanna o un'assoluzione che era già stata sancita da altri. Lucrezia Borgia, invece, è stata pienamente una donna inserita nel suo tempo. Le sue mani non furono solo ornate da fantasiosi anelli pieni di un misterioso veleno probabilmente mai usato ma, verso la fine della sua vita, anche giunte in una preghiera meditata, sentita e profonda.

36 min2012 JUL 19
Comments
31-Lucrezia Borgia

30-Símon Bólivar

La storia ci ha tramandato la figura di Simon Bólivar come l'eroe che ha indicato a milioni di persone la strada dell'indipendenza, della libertà e dell'autonomia. Il Libertador per eccellenza, colui che ha contributo alla nascita di molti stati sudamericani, come Bolivia, Colombia, Ecuador, Panama, Perù e Venezuela. Ma anche come un uomo a tratti un po' ridicolo, travolto dalla Storia, reso impotente dagli eventi nonostante la passione, il coraggio e l'ambizione che avevano dominato il suo operare. Historycast mette sotto i riflettori un personaggio le cui imprese continuano ancora oggi a essere oggetto di discussione.

25 min2012 APR 26
Comments
30-Símon Bólivar
success toast
Welcome to Himalaya LearningDozens of podcourses featuring over 100 experts are waiting for you.